Settembre 1938: l’infamia delle leggi razziali nella Scuola

Già a luglio era stato approvato il Manifesto della razza; poi ad agosto era stata fondata la rivista “La difesa della razza”. Il 5 settembre fu varata la legge che colpiva la scuola che, secondo il Regime, doveva liberarsi dagli ebrei e che portò alla cacciata di quasi trecento docenti e ricercatori. A novembre, infine,…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<

Condividi