Il Vangelo della Settimana

Il Signore Gesù ha rivelato ai popoli la sua giustizia

Domenica 13 ottobre. XXVIII del Tempo ordinario (2Re 5,14-17;  2Tm 2,8-13; Lc 17,11-19) Continuando il viaggio verso Gerusalemme, Gesù e i suoi, invece di dirigersi direttamente verso sud, scendono nella valle del Giordano, e toccano la frontiera tra Galilea e Samaria. Dieci lebbrosi, da lontano, poiché la Legge proibiva loro di avvicinarsi ai sani, richiamano…

Loda il Signore Gesù, anima mia

Gesù parla ai farisei, usando una parabola: “C’era un uomo ricco, che vestiva di porpora e bisso, banchettando splendidamente ogni giorno”. Il comportamento non è cambiato nei secoli: la ricchezza deve essere esibita, non solo per vanagloria, ma soprattutto come segno di potere. Anche il mangiare in eccesso, passando da un banchetto all’altro, parla di…

Benedetto il Signore Gesù che rialza il povero

Domenica 22 settembre. XXV del Tempo ordinario (Am 8,4-7;  1Tm 2,1-8; Lc 16,1-13) La parabola dell’amministratore disonesto, ad una lettura superficiale, può sembrare scandalosa, se non addirittura immorale: un amministratore ha dissipato molto di ciò che gli è stato affidato, il padrone ne viene informato e gli preannuncia il licenziamento. L’economo, nello svolgere il suo…

Signore Gesù, sei stato per noi un rifugio di generazione in generazione

Domenica 8 settembre – XXIII del tempo ordinario (Sap. 9,13-18; Fm 1,9-10.12; Lc 14,25-33) Domenica scorsa abbiamo ascoltato Gesù, ospite di un ricco fariseo, che spiegava che il segno distintivo del cristiano è l’umiltà. Ora riprende il suo cammino verso Gerusalemme. C’è una folla che lo accompagna, composta di discepoli, ma anche di curiosi. A…

Nel giorno in cui ti ho invocato mi hai risposto, Signore Gesù

Domenica 28 luglio. XVI del tempo ordinario (Gen 18,20-32;  Col 2,12-14;  Lc 11,1-13) Gesù si trovava in un luogo a pregare; quando ebbe finito, uno dei suoi discepoli gli disse: ‘Signore, insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli’. Li aveva amati per quello che erano, gente di periferia con il cuore…