Tags: Mussolini

Ottobre 1940: l’invasione italiana della Grecia

Velleità di potenza del Duce e illusione di rapide conquiste sconfitte dalla resistenza dei greci Il 1940 fu l’anno delle “decisioni irrevocabili” annunciate con irresponsabile foga oratoria da Mussolini, nella realtà dei fatti fu l’inizio di gravi fallimenti. Era evidente la debolezza di un paese in cui le sanzioni dopo l’invasione dell’Etiopia avevano gravato ancor…

L’ Albania e la politica espansionista fascista

Secolari rapporti di buona vicinanza interrotti dalla politica di Mussolini che annette il Paese nell’aprile 1939 L’Albania è un piccolo paese sull’altra sponda adriatica a poche miglia marine dalla costa pugliese e collegato inevitabilmente all’Italia da tempi remoti. A scuola imparavamo che si chiamò Illiria, Epiro, non riuscì a sfuggire al dominio di Roma, abbiamo…

“M.”, quel figlio del Novecento che poteva essere fermato

Confrontarsi con un libro di 830 pagine non è mai semplice; quando poi questo si presenta quale frutto di un lungo e impegnativo lavoro di ricerca, una vera e propria finestra sul Novecento, un periodo storico tra i più complessi della nostra storia contemporanea l’impresa rischia di diventare titanica. Invece “M. Il figlio del secolo”…

“La pieve sull’argine” di don Mazzolari: esame di coscienza e dramma interiore

A volte la lettura di un libro scomodo fa bene all’intelligenza delle cose e risveglia lo spirito critico dal torpore del pensiero unico: La pieve sull’argine di don Primo Mazzolari, il prete di Bozzolo, è un testo che non smette di interpellare il lettore. Scritta nel 1951, due anni dopo la pacelliana scomunica del comunismo, La…

La cecità colpevole di fronte ai nuovi dittatori e alla guerra imminente

Nel 1938 le democrazie ignorarono i segnali di oppressione e guerra Fu un anno discriminante il 1938, era già aperto e visibile il baratro della guerra e delle violazioni dei diritti naturali e civili dell’uomo. Si può obiettare che il presente, mentre lo viviamo, è difficile capirlo da parte del cittadino comune con lo sguardo…

Settembre 1938: l’infamia delle leggi razziali nella Scuola

Già a luglio era stato approvato il Manifesto della razza; poi ad agosto era stata fondata la rivista “La difesa della razza”. Il 5 settembre fu varata la legge che colpiva la scuola che, secondo il Regime, doveva liberarsi dagli ebrei e che portò alla cacciata di quasi trecento docenti e ricercatori. A novembre, infine,…