Massa, la distruzione della seconda guerra mondiale

Per un anno, dalla primavera 1944, Massa fu un obiettivo dei bombardamenti alleati Le cronache del tempo ricordano come il 6 aprile 1944 i bombardieri alleati sganciarono le prime bombe sulla città di Massa: il fronte era ancora inchiodato sulla linea Gustav a Montecassino, ma le “fortezze volanti” avevano iniziato a battere le principali città…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<

Condividi