Tags: crisi

Tra crisi, pandemia e guerra non è sconveniente far parte per sé stesso

Creare le condizioni per salvaguardare l’autonomia del pensiero Far parte per sé stesso in un momento drammatico come questo, è sconveniente? Nel canto XVII del Paradiso Cacciaguida e Dante conversano sulla “compagnia malvagia e scempia” a cui l’esule si unirà nel tentativo di rientrare in Firenze. Cacciaguida mette in guardia il poeta dal pericolo di…

Venti di crisi frenano le aspettative di ripresa

La crisi in Ukraina e i rincari energetici rendono molto pesante la situazione per famiglie e imprese Inflazione e rincari energetici sono parole che non permettono sonni tranquilli; la ripresa economica riemersa dalla tragedia della pandemia sta subendo un momento di crisi delicato e preoccupante. Ne hanno parlato in questi giorni sia la Presidente della…

La “ crisi di Dio ” rende sempre più difficile la trasmissione della fede

All’interno della crisi generale che si vive nella società occidentale, è facile mettere in luce la crisi della religione e, in particolare, la crisi del cristianesimo. Dall’interno della Chiesa, i fatti più vicini e preoccupanti sono il calo della pratica religiosa, la diminuzione delle vocazioni al ministero presbiterale e alla vita consacrata, l’allontanamento diffuso dei…

Se la crisi tocca tutti i settori della vita e il fatalismo toglie la speranza

Il momento attuale è complesso ed è pieno di tensioni e contraddizioni, quasi sempre si pronuncia una parola: crisi. Le filosofie moderne dicono che la crisi è entrata nell’orizzonte di comprensione del momento attuale, l’apparente armonia di un mondo unificato e coerente si sta demolendo. Tutto sembra essere messo in questione, si parla di crisi…

La crisi non conosce distinzioni di nazionalità

Centro Astalli. Con la pandemia sono molti anche gli italiani che chiedono cibo e aiuti Tutti nella stessa barca della crisi. Come gli italiani anche molti rifugiati, impiegati soprattutto nella ristorazione o nel settore alberghiero, hanno perso il lavoro a causa della pandemia. Molti sono rimasti esclusi dall’accesso agli ammortizzatori sociali e sono tornati a…

Un nuovo record negativo di nascite

Solo la procreazione permette il perpetuarsi dell’umanità; sono le nascite il nostro oggi, il domani, la speranza, la pienezza della vita. Eppure i dati Istat, relativi all’andamento demografico del 2019, mostrano una situazione inquietante. I neonati del suddetto anno sono stati 420.084, quasi 20 mila in meno rispetto al 2018. Un triste superamento al ribasso…

Dall’angoscia alla speranza: il messaggio del presidente della Repubblica

Anche il nostro presidente della Repubblica, all’inizio del suo messaggio di fine anno, ha dovuto ammettere “la difficoltà di trovare le parole adatte per esprimere a ciascuno di voi un pensiero augurale”. E ne ha spiegato subito il motivo, intuibile: “Sono giorni, questi, in cui convivono angoscia e speranza”. I tanti problemi legati alla pandemia…

L’ anno che verrà

Ci scuserà Lucio Dalla se prendiamo a prestito il titolo di una delle sue canzoni più note per introdurre questo editoriale di fine-inizio anno. Minori problemi dovremmo avere con i registi dell’omonimo film francese, perso nelle paludi della pandemia. D’altra parte è più che naturale che, dopo un 2020 classificato tra i più tristi e…

Settembre: più che una  ripartenza una resa dei conti?

Sono tanti i nodi che dovrebbero essere sciolti nei 30 giorni di durata di questo mese Quello di quest’anno non sarà, così come tante altre cose in questo 2020, un settembre normale. Non lo sarà in generale, a causa della preoccupazione con la quale sono attesi i dati sull’eventuale seconda ondata della pandemia e sull’andamento…

Buone vacanze…  nonostante tutto!

Prima settimana di agosto, ultimo numero prima della pausa estiva, pensiamo meritata, che ci terrà lontani per tre settimane: una scadenza naturale, di solito caratterizzata dalla gioia per i giorni di vacanze che in questo mese attendono un po’ tutti. Ma quest’anno… una precisazione che sta diventando una consuetudine abbastanza deprimente, tenuto conto di quanto…