Tags: Martina Nardi

Alla Toscana e alla Lunigiana  interessa davvero la Pontremolese?

L’evento pubblico di Pontremoli a sostegno del raddoppio della ferrovia ha mostrato l’evasività delle dichiarazioni dell’assessore regionale e il deficit di iniziativa degli amministratori locali A distanza di due anni dall’ultima volta, un gruppo di amministratori e politici si sono ritrovati a Pontremoli, convocati ancora una volta da Legambiente, per sollecitare il completamento del raddoppio…

Manifestazione a sostegno del raddoppio della  Pontremolese

Amministratori, onorevoli e l’assessore regionale Baccelli, si sono mossi in bicicletta dalla Pieve di Sorano a Filattiera, sino alla stazione ferroviaria di Pontremoli per chiede l’inserimento del progetto all’interno del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza Sindaci, onorevoli del territorio e un assessore regionale in bicicletta da Filattiera a Pontremoli per chiedere che sia inserito…

Raddoppio Pontremolese: arriva il commissario, non i finanziamenti

La ferrovia Parma-La Spezia esclusa pure dal Recovery Fund Sotto il decreto niente: è giocando con il titolo di un film di successo degli anni 80 che si possono definire con efficacia gli effetti dell’Atto del governo con cui la ferrovia Pontremolese era stata individuata tra le opere pubbliche di elevata complessità progettuale per le…

Beffa ‘Pontremolese’: per il raddoppio pochi soldi e con il contagocce

Il Decreto “Rilancio” stanzia 92 milioni in 10 anni a fronte di 2,3 miliardi necessari per terminare l’opera. L’ingiustificata esultanza della politica locale. Servivano ulteriori indizi a provare lo scarso interesse per il raddoppio della ferrovia Pontremolese, un’opera pubblica che fa fatica ad affermarsi nell’agenda della politica nazionale, a quasi 40 anni dalla legge del…

Biglietterie delle stazioni ferroviarie a rischio chiusura?

A Pontremoli ed Aulla, chiuse in estate, potrebbero restare aperti solo gli erogatori automatici A rischio chiusura gli sportelli delle stazioni di Aulla e Pontremoli? Sembrerebbe di sì, dal momento che sarebbe emersa l’ipotesi, da parte delle Ferrovie dello Stato, di chiudere le biglietterie gestite dagli operatori nelle due stazioni (con orari già ora limitati…

Ma Comitato albianese e  ambientalisti non si arrendono

Nella difficile partita tra diritto al lavoro e diritto alla salute, sembra stia dunque prevalendo il primo, stante i tempi decisamente lunghi di uno spostamento (ipotetico) dell’impianto e osservando gli equilibri politici formatisi attorno ad una vicenda di rilevanza enorme: la lunga teoria di politici che nelle settimane di presidio hanno incontrato i lavoratori è…