Il Vangelo della Settimana

Noi siamo suo popolo, gregge che egli guida

Domenica 12 maggio. IV di Pasqua (At 13,14.43-52;  Ap 7,9.14-17;  Gv 10,27-30) Giovanni, nel capitolo 10, ci racconta una lunga discussione tra Gesù e i farisei. È inverno, durante i giorni della festa della Dedicazione. Lui cammina nel Tempio, nel portico di Salomone. Ha appena spiegato, con una parabola, che Dio è come un pastore,…

Ti esalterò, Signore Gesù, perché mi hai risollevato

Domenica 5 maggio. III di Pasqua (At 5,27-32.40-41;  Ap 5,11-14;  Gv 21,1-19) Il Maestro è risorto, Maria Maddalena gli ha parlato, e molti discepoli, compreso Tommaso, lo hanno visto; Pietro ha visto il sepolcro vuoto, e questo gli è bastato per credere: a differenza di Tommaso, non ha bisogno di vedere di nuovo Gesù per…

Rendete grazie al Signore Gesù perché è buono: il suo amore è per sempre

Domenica 28 aprile. II di Pasqua (At 5,12-16;  Ap 1,9-11.12-13.17-19;  Gv 20,19-31) L’evangelista Giovanni ci presenta una nuova creazione che avviene nel giorno della resurrezione di Gesù: il primo della settimana. Nuova creazione con nuova umanità che viene generata grazie all’alito del Risorto che infonde lo Spirito. Gesù si fa presente nel chiuso di una…

Pasqua di Risurrezione. Questo è il giorno che ha fatto il Signore: rallegriamoci ed esultiamo

Domenica 21 aprile. Pasqua di Risurrezione (At 10,34.37-43;  Col 3,1-4;  Gv 20,1-9) La liturgia della Pasqua ci fa vivere un momento nodale, in particolare il racconto della risurrezione proposto dall’evangelista Giovanni ci accompagna fino al punto estremo al quale ci può condurre la ragione e ci invita ad andare oltre. Maria di Magdala si reca,…

Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?

Domenica 14 aprile, delle Palme (Is 50,4-7;  Fil 2,6-11;  Lc 22,14-23,56) La liturgia, nella settimana che precede la S. Pasqua, ci propone di meditare la passione di Gesù così come ce la presenta l’evangelista Luca. C’è da sottolineare come passione significhi grande sofferenza ma anche attenzione, attrazione, amore. Luca è l’unico che, nel momento della…

Gustate e vedete com’è buono il Signore Gesù

Domenica 31 marzo, IV di Quaresima (Gs 5,9-12;  2Cor 5,17-21;  Lc 15,1-3.11-32) La famosissima parabola proposta dalla liturgia della parola della quarta domenica di quaresima è spesso stata considerata nella sola prima parte. Tanto che si è sempre indicata come la “parabola del figliol prodigo”. Detto figlio decide di andarsene da casa chiedendo al padre…

Il Signore Gesù ha pietà del suo popolo

Domenica 24 marzo, III di Quaresima (Es 3,1-8.13-15;  1Cor 10,1-6.10-12;  Lc 13,1-9) Il brano di Vangelo di Luca che viene proposto in questa III domenica di quaresima ci offre la valutazione di due eventi drammatici da parte di Gesù. Per il primo, probabilmente, coloro che chiedevano spiegazioni non lo facevano per mettere in difficoltà Gesù…

Resta con noi, Signore Gesù, nell’ora della prova

Domenica 10 marzo, I di Quaresima (Dt 26,4-10; Rm 10,8-13; Lc 4,1-13) In questa prima domenica di Quaresima ci viene proposto di meditare sulle tentazioni di Gesù. Sì, soggetto a tentazione, lo sentiamo più vicini a noi, anche se quelle tentazioni sembrano proprio non riguardarci. È lo stesso tentatore che sobilla: “Se tu sei il…