La pace è la nostra priorità

Il conflitto è inevitabile, armarsi è una priorità, i “civili” devono essere preparati alla guerra, la pace non si costruisce con i buoni sentimenti e con le belle parole ma con la deterrenza: l’Europa, i suoi leader, ogni giorno di più, stanno comunicando all’opinione pubblica che la guerra è scritta in modo chiaro nelle loro agende. E […]



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<