Tags: Napoleone

Francesco Mastrelli, un pontremolese nella Grande Armée

Soldato di Napoleone, fu nominato comandante della Guardia Nazionale di Pontremoli È Francesco Mastrelli quello ritratto nel 1861, con fiero atteggiamento, in questa foto nella divisa da comandante della Guardia Nazionale di Pontremoli. Ma ben prima fu soldato di Napoleone Bonaparte. Come si legge infatti nell’estratto del registro matricolare del “2° reggimento Guardie d’Onore” della…

L’armata di Napoleone per invadere la Russia

L’esercito delle guerre napoleoniche fu detto la Grande Armée; una prima Napoleone l‘aveva costituita nel 1804 per combattere contro la quarta e poi la quinta coalizione antifrancese con leva volontaria anche di giovani delle terre conquistate. I suoi successi militari furono alla base della sua incredibile ascesa politica: in pochi anni da piccolo ufficiale della…

Conclusa nel 1960, Piazza Europa oggi è la più importante della Spezia

Piazze della Lunigiana Storica. Nei primi anni Trenta del Novecento qui esisteva un ampio sterrato frutto della demolizione del promontorio che separava la piana del Lagora, dove giace la città, da quella di Migliarina. Qui era stato costruito il palazzo del Governo progettato dall’arch. Franco Oliva Piazza Europa, oggi la più importante della Spezia, trovò…

Capitale italiana della Cultura: dopo Parma nel 2022 tocca a Procida

Cala il sipario su Parma 2020-21: un’edizione tutta condizionata dalla pandemia A Parma si avvertono subito i vari tempi della città: è romana , medievale, rinascimentale, barocca, borbonica, illuminista, rivoluzionaria, asburgica: “la nazione Parma” la dice il suo poeta Attilio Bertolucci. Tutte queste dimensioni storiche e culturali sono state esaltate nelle oltre 150 iniziative per…

Senza entusiasmo la Lunigiana si  adeguò alle riforme di Napoleone

Il bicentenario della morte del bonaparte Furono ostili quasi tutti gli ex-feudatari, il clero e soprattutto le popolazioni in condizioni di miseria ma “attaccate al loro arcaico modo di vivere ed avverse a ogni novità” Nel 1796-’97 calò in Italia la prima armata di Napoleone, visse alle spese del paese conquistato e saccheggiò molte opere…

“Ei fu”: moriva Napoleone. Era il  5 maggio 1821

Rileggendo l’ode di Alessandro Manzoni a due secoli dalla morte di Napoleone . Fu vera gloria? L’autore sembra sottrarsi alla risposta e lascia ai posteri e alla storia il verdetto Chi fu è Napoleone, scomparso prigioniero degli inglesi nella torrida isoletta di Sant’Elena nell’Atlantico meridionale il 5 maggio 1821. La notizia fu data con due…

Con Napoleone viene annullato il sistema feudale, con fatica penetrano nuove idee

Bicentenario della morte. Le riforme in Lunigiana tra il 1796 e il 1815 Il 5 maggio saranno due secoli dalla morte di Napoleone, per un ventennio dominatore dell’Europa. Le sue imprese sconvolsero anche la vita della Lunigiana. Con l’aiuto di un saggio dello storico Giorgio Pellegrinetti La Lunigiana ex-feudale nel triennio1796-1799 (Pontremoli, Artigianelli, 1982) ricostruiamo…

Beethoven, quel genio musicale che raccontò il  mutare del mondo

Nel dicembre di 250 anni fa, da una famiglia di umili origini, nasceva a Bonn il grande artista innovatore che ha saputo influenzare la musica dei decenni a venire. Morì a Vienna nel 1827 Probabilmente pochi musicisti, ma forse potremmo dire artisti in genere, hanno saputo raccontare come Ludwig van Beethoven con la loro arte…

Beethoven, Napoleone e l’età complessa della Rivoluzione francese

Un periodo contraddittorio iniziato nel 1789 Beethoven è coetaneo di Napoleone, più giovane solo di un anno. L’arco della loro vita sta dentro un tempo di inclinazioni contrastanti e spesso opposte: dalla esuberante fiducia nella ragione degli Illuministi si passa all’inquieta sensibilità romantica che genera aspirazioni sublimi mentre c’è consapevolezza che restano insoddisfatte: è il…

Zeri, un’autonomia comunale nata dalla Rivoluzione francese

Davide Filippelli svela, in un libro appena pubblicato, il mistero della costituzione del Comune staccato da Pontremoli nel 1812 Può sembrare incredibile, ma fino ad oggi non era nota la data di costituzione del territorio di Zeri in Comune autonomo: un vero e proprio mistero mai chiarito. Ci ha pensato Davide Filippelli – nato e…