Tags: Mosca

Dopo 77 anni l’Europa è di nuovo  oppressa dalla guerra

La parata di Mosca non libera Putin dalla vergogna di una invasione ingiustificabile La parata del 9 maggio, con la quale la Russia celebra la vittoria del 1945 sul nazismo, si è conclusa, almeno in apparenza, con un nulla di fatto: Putin non ha dichiarato guerra all’Ucraina né, quindi, la mobilitazione generale, e non ha…

Odessa città ucraina bella e allegra che vive giorni di paura e distruzione

Odessa è il gioiello turistico dell’Ucraina, centro termale di antica frequentazione, il più grande porto commerciale dello Stato ucraino e un grande centro industriale e strategico e per questo vi entrarono i nazisti nel 1941 e da Odessa partiva la linea del fronte che da Sebastopoli proseguendo per il bacino del Donez e Mosca arrivava…

La millenaria e intricata storia della Ucraina

Breve narrazione del Paese ora aggredito dall’autocrate presidente della Russia La terra ora devastata dalla guerra sembra avere nel significato etimologico del toponimo un suo destino: Ucraina dallo slavo antico significa “al margine”: situata ai bordi nell’immenso Bassopiano Sarmatico, non ha confini fisici che la delimitino e proteggano, solo a sud-est ci sono le alture…

La grande cultura dell’Occidente non salvò dalla catastrofe l’ Europa e il mondo

Il 9 maggio 1945 è la data ufficiale della fine della Seconda Guerra Mondiale in Europa Dall’1 settembre 1939 al 9 maggio 1945 l’ Europa fu insanguinata, e il Giappone lo sarà fino ad agosto. I vinti in Europa firmano la resa senza condizioni: l’1 maggio 1945, dopo negoziati segreti e non autorizzati, il comandante…

Le reliquie di San Nicola in Russia: un passo importante verso l’unità dei cristiani

Esposta prima a Mosca e poi a San Pietroburgo, il 28 luglio la reliquia di San Nicola tornerà nella basilica di Bari dopo due mesi e sette giorni In occasione dello storico incontro tra Papa Francesco e il Patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Russia, avvenuto a Cuba il 12 febbraio 2016, il…

Con Navalny le piazze russe si riempiono di contestatori di Putin

Le manifestazioni che hanno portato all’arresto del blogger Alexey Navalny in questi giorni è in prima pagina sui media del mondo per aver organizzato a Mosca e in altre 99 città della immensa Federazione Russa cortei di protesta, quasi tutti non autorizzati, contro la corruzione che prospera sotto la “democratura” di Putin, un neologismo che…