Tags: Bruxelles

Mons. Hollerich: “L’Europa è un progetto di pace per il mondo”

Intervista al presidente dei vescovi europei “Quello che notiamo nelle persone è una certa delusione. Non si è contro l’Europa. Ma contro le élite. Le persone non si sentono più ascoltate, prese sul serio, tantomeno capite nelle loro preoccupazioni quotidiane”. Parte da qui l’analisi sull’Europa di mons. Jean-Claude Hollerich, arcivescovo di Lussemburgo e presidente della…

Governo e Commissione Ue: un compromesso  che converrebbe a tutti

Per la prima volta nella storia dell’euro, la Commissione Ue ha bocciato una legge di bilancio, quella dell’Italia, chiedendo di rivederne saldi e contenuti. Un inedito scontro frontale tra le due parti, dall’esito e dalle conseguenze di medio periodo pericolosi. L’oggetto del contendere non è solo contabile, ma anche politico. Da un lato, la Commissione…

I tre funerali di Giacomo Puccini

All’UniTre Pontremoli l’interessante lezione del viareggino Paolo Fornaciari. Morto a Bruxelles il 29 novembre 1924 trovò pace a Torre del Lago solo nel 1926: prima le esequie in Belgio e nel Duomo di Milano Un bel gruppo dell’Unitre di Viareggio è tornato a visitare Pontremoli. Paolo Fornaciari direttore del Museo del Carnevale, attento studioso di storia…

Unione Europea: tre appuntamenti da tenere sott’occhio

A Bruxelles e Salisburgo. Europa in equilibrio tra corto circuito e rilancio Le difficoltà in cui si dibatte il Vecchio Continente sono sotto gli occhi di tutti, anche se la crisi si alimenta non tanto a Bruxelles, quanto negli Stati dell’ Unione Europea. Prima della politica dell’Europa è la società europea ad essere malata: in un’epoca…

I primi 50 anni dell’ Unione doganale europea

Dal 1968. L’abolizione delle barriere commerciali è un aiuto alle economie dei singoli Stati Le cronache non hanno dato grande risalto al fatto che in questo mese di luglio l’Unione doganale europea compie 50 anni. L’abolizione delle barriere commerciali interne era già prevista nei trattati istitutivi della Comunità europea (1957): il grande mercato unico, immaginato…

Sui migranti troppi condizionali nelle  “conclusioni” del vertice europeo

Bruxelles. L’accordo raggiunto in extremis rischia di mantenere inalterata la “questione migranti” Sui migranti le “conclusioni” del Consiglio europeo di Bruxelles del 28 giugno – definite alle 4 del mattino del giorno seguente – sono state scritte in un linguaggio tanto vago, carico di verbi al condizionale e di espressioni equivocamente interpretabili, da risultare di…