Tags: Bernardino Campi

Madonna del Popolo: l’incredibile attualità di una promessa perenne

Nel 1622 a Pontremoli un voto che il presente ci aiuta a capire Il prossimo 2 luglio, come ogni anno ormai da quattro secoli, i pontremolesi tutti, presenti e della diaspora, parteciperanno al rinnovo del voto perenne che i “loro padri” vollero fare alla Vergine Maria affinché li soccorresse in un momento particolarmente difficile. Le…

Giovanni da Pontremoli e la campana di  Navola San Lorenzo

È sul campanile della piccola comunità del guinadese, è datata 1375 e si aggiunge al repertorio del fonditore attivo nel XIV secolo che la realizzò per la chiesetta di Campiglia nei pressi di Cervara A Navola San Lorenzo, sul campanile della chiesa parrocchiale, una campana del 1375 testimonia quanto nei secoli passati quest’area nell’alta valle…

Vasco Bianchi e il carisma della consapevolezza

Nel 40° anniversario della scomparsa dell’insegnante, uomo di cultura e amministratore pontremolese. Il suo lavoro per la conoscenza del periodo più felice della storia della città Prendere atto che il prof. Vasco Bianchi ci ha lasciati quarant’anni fa ha fatto riemergere sentimenti, sensazioni e momenti esaltanti, aprendo un varco senza fondo sul tempo trascorso insieme, sulle…

Pontremoli, il Comune che nel Medioevo ebbe forza per sottrarsi ai Malaspina

All’Unitre la conferenza sull’indipendenza del borgo dalla famiglia feudale La famiglia feudale dei Malaspina insediò la sua dimora in Lunigiana a partire dal 1221 trasferendosi dal castello di Oramala in territorio di Pavia e vi mantenne i suoi tanti piccoli feudi moltissimo tempo dopo il tramonto del sistema feudale nel resto d’Italia. Solo nel 1797 nella…

La scelta di Francesco

La liberazione dall’ansia del denaro e delle ambizioni terrene. A Pontremoli le iniziative per l’8° centenario della fondazione della chiesa. Le conferenze di don Pietro Pratolongo e di Paolo Lapi La festa del “transito” di San Francesco d’Assisi è stata l’inizio di celebrazioni che saranno declinate per un anno a ricordo del passaggio del Santo da Pontremoli…

Quell’ideale di dare a Pontremoli il titolo di città

Nel 1716 moriva Bernardino Campi, l’autore delle “Memorie storiche” I fascicoli di Memorie historiche della città di Pontremoli, Bernardino Campi (1656-1716) li tenne manoscritti nella sua cella al Convento dei Cappuccini di Pontremoli perché non riuscì a pubblicarli, stessa sorte dei Successi memorabili di Lunigiana e altre sue opere. Eppure è il maggiore dei cronisti…