Tags: vangelo

Alza lo sguardo

Domenica 14 marzo – IV di Quaresima (2Cr 36,14-16.19-23; Ef 2,4-10; Gv 3,14-21) Avessimo almeno il suo coraggio. Uscire e incidere la notte. E sarà una copertura, paura dei giudizi, paura di scoprirsi bisognoso di cambiare… però Nicodemo ha trasformato quella notte in grembo, fecondo. Avessimo almeno il suo coraggio. Quella forza che nasce quando…

Cristo Re

Domenica 22 novembre – XXXIV del Tempo Ordinario (Ez 34,11-12.15-17; 1Cor 15,20-26.28; Mt 25,31-46) E sarà smarrimento. Il giudizio ultimo sulla storia getterà smarrimento nella memoria di uomini incapaci di riconoscersi: quando ti abbiamo visto affamato o assetato o straniero o nudo o malato o in carcere? E tu racconterai di una vita che si…

Tra le mani

Domenica 15 novembre – XXXIII del Tempo Ordinario (Pr 31,10-13.19-20.30-31;   1Ts 5,1-6;   Mt 25,14-30) Tutti abbiamo almeno un talento tra le nostre mani. è vero, a volte sentiamo Dio assente, come fosse partito per un viaggio che ci sembra troppo lungo, ma noi abbiamo almeno un talento tra le nostre mani. E spesso…

Basta parole d’ amore

Domenica 25 ottobre – XXX del tempo ordinario (Es 22,20-26; 1Ts 1,5-10; Mt 22,34-40) Ama colui che è prossimo alla tua vita perché Dio ti sta cercando da lì. Andrebbero ringraziati i poveri, i fragili e i bisognosi. Andrebbero ringraziati i ragazzi che mettono in crisi le nostre strutture educative, le famiglie che fanno saltare…

Fratello

Domenica 6 settembre – XXIII del tempo ordinario (Ez 33,1.7-9; Rm 13,8-10; Mt 18,15-20) Ma rimane un fratello. Se il tuo fratello commetterà una colpa contro di te… Signore ci chiedi oggi di non smarrire mai la parola “fratello”. Nemmeno se lui ci colpisce a tradimento, nemmeno se sbaglia, nemmeno se ha torto, nemmeno se…

Degni

Domenica 28 giugno – XIII del tempo ordinario (2Re 4,8-11.14-16;  Rm 6,3-4.8-11;  Mt 10,37-42) Parole che fanno male, parole incomprensibili, parole che tagliano; tagliano gli affetti più cari, tagliano le radici: “chi ama padre e madre più di me non è degno di me”, e viene voglia di difendersi dietro i comandamenti, quelli che chiedevano…

Vedere cecità

Domenica 22 marzo, IV di Quaresima (1Sam 16,1.4.6-7.10-13; Ef 5,8-14; Gv 9,1-41) È una provocazione quell’uomo. Se ne sta seduto ai bordi della strada, cieco e mendicante e terribilmente vivo, così vivo da infilzare il nostro sguardo, così vivo da costringerci a una risposta, così vivo che fa male. Perché è così? Quale la sorgente…