Tags: Gesù

Insegnare

Domenica 18 luglio – XVI del tempo ordinario (Ger 23,1-6 – Ef 2,13-18 – Mc 6,30-34) “Venite in disparte, voi soli, in un luogo deserto, e riposatevi un po’”. “Venite in disparte”. Gesù pone fine al fare senza sosta, all’insegnare senza ascolto. Un invito che certo profuma di custodia, come se gli apostoli fossero portati…

Suscitare bisogni

Domenica 11 luglio – XV del tempo ordinario (Am 7,12-15 – Ef 1,3-14 – Mc 6,7-13) Gesù chiama a sé i Dodici, e poi li manda. Senza niente. Leggeri e liberi. Senza niente, poetici e fragili. Senza niente. Se non un inizio di fraternità (due a due) che diventa testimonianza e richiesta. Testimonianza che la…

E Gesù si meraviglia

Domenica 4 luglio – XIV del tempo ordinario (Ez 2,2-5 – 2Cor 12,7-10 – Mc 6,1-6) Gesù insegna nella sinagoga, e scaturiscono domande, domande che camminano la giusta direzione del riconoscimento: da dove vengono queste cose? È domanda da pellegrino, da viandante, è già desiderio di mettersi in cammino, è desiderio di liberarsi dalle convinzioni…

Gesù svela

Domenica 27 giugno – XIII del tempo ordinario (Sap 1,13-15; 2,23-24 – 2Cor 8,7.9.13-15 – Mc 5,21-43) Poi un giorno non ci credi più. O forse, molto più semplicemente, ti accorgi che già da tempo non ci credevi più. E ti scopri vecchio e un po’ morto dentro. A battaglia ancora non terminata, a corsa…

Pane che  risana

L’eucaristia guarisce “perché unisce a Gesù: ci fa assimilare il suo modo di vivere, la sua capacità di spezzarsi e donarsi ai fratelli, di rispondere al male con il bene” La liturgia della festa del Corpo e del Sangue di Gesù ci fa fare un passo indietro e ci riporta in quella “camera alta”, la…

Dante: l’investitura profetica

3. L’esame sulla Carità In conclusione al canto XXV e in quello successivo compare l’apostolo Giovanni che esaminerà la virtù della Carità nel poeta Dante. L’intervento di Beatrice è ricco di riferimenti biblici (Gv. 13,23) e di immagini dal bestiario medioevale. “Questi (Giovanni) è colui che giacque sopra ‘l petto / del nostro pellicano, e…

Il valore del Santo Rosario

“Io sono l’Immacolata Concezione” confida la Vergine Maria a Bernardette: la pastorella non capisce quelle parole, ma di quanto non comprende non si affligge; al suo piccolo paradiso basta la meraviglia e la bellezza di quell’immagine, veste bianca, nastro azzurro e, sul braccio destro, un rosario di grani bianchi. Il Santo Rosario, la preghiera più…