Falò di S. Ilario ritardato e “mini” per protesta contro lo stato di abbandono

Gli abitanti del Piagnaro lamentano una serie di manchevolezze da parte dell’Amministrazione Comunale Sorpresa (in parte annunciata) e delusione per quanti si sono riuniti, lunedì scorso, davanti all’oratorio di S. Ilario, ai piedi del castello del Piagnaro, per dare degna conclusione alla giornata di devozione al santo patrono di Parma, venerato da tempo immemorabile anche…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<

Condividi