La grama e breve vita del mezzadro e della sua famiglia

11 novembre: quando, fra drammi e speranze, San Martino era il giorno nel quale si cambiava il podere. Anche in Lunigiana contratti capestro regolati da consuetudini. A fine Ottocento gli scritti di denuncia dei giovani “della spartana” sul periodico “La Terra”. E spesso si emigra per non morire di fame All’inizio di novembre, terminata la semina,…



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<

Condividi