Tags: Luigi Campolonghi

Pontremolesi all’estero perseguitati dal Regime

Decine di emigranti, militanti politici, antifascisti: i loro profili dalle carte del Casellario Politico Centrale La storia della Lunigiana è legata alle migrazioni all’estero: partenze determinate dalla ricerca di migliori condizioni di vita, ma a volte imposte dalla situazione politica. Nel Casellario Politico Centrale, tra i fascicoli dei così detti “sovversivi”, controllati e perseguitati, ci…

Un testo inedito su Mussolini di Luigi Campolonghi

Scritto nel 1935 e pubblicato nel 1976 da De Felice insieme ad uno di De Ambris Il più grande storico del fascismo e autore della monumentale biografia ragionata di Mussolini è Renzo De Felice, ha dedicato quaranta e più anni a raccogliere e studiare ogni fonte storica su tanta e difficile materia. Curò nel 1976…

Pertini, “un partigiano  per Presidente”

 Sandro Pertini moriva a Roma trent’anni fa, il 24 febbraio 1990. In carica dal 1978 al 1985 Uno dei momenti più emozionanti dell’intervista che Lidia Campolonghi, figlia di Luigi, mi concesse nel 1988 in occasione di una delle sue ultime venute a Pontremoli fu il ricordo del legame di amicizia tra il padre e Sandro…

Luigi Campolonghi il massone fondatore della Lega italiana dei diritti dell’uomo

Presentato a Pontremoli il libro di Claudio Palandrani Rinfrescare le conoscenze è stimolo affascinante ha ricordato il sindaco Lucia Baracchini salutando i tanti della massoneria spezzina e massese organizzatori della presentazione a Pontremoli del libro su Campolonghi scritto da Claudio Palandrani, che si è documentato anche sulla tesi di laurea di Arianna nipote dell’importante personaggio…

La grama e breve vita del mezzadro e della sua famiglia

11 novembre: quando, fra drammi e speranze, San Martino era il giorno nel quale si cambiava il podere. Anche in Lunigiana contratti capestro regolati da consuetudini. A fine Ottocento gli scritti di denuncia dei giovani “della spartana” sul periodico “La Terra”. E spesso si emigra per non morire di fame All’inizio di novembre, terminata la semina,…

Personaggi della vita di Pontremoli scrivevano lettere a Giovanni Pascoli

Dal socialista Luigi Campolonghi ad Antonio Restori che fu suo collega a Matera e Messina; il sindaco Pietro Bologna, il senatore Camillo Cimati, fino a Francesco Agnoloni. Ora disponibile in rete l’inventario dell’archivio di Castelvecchio insieme alla biblioteca e agli oggetti della casa-museo dove il poeta visse dal 1895 al 1912, anno della morte a 56 anni.…