Tags: Società della Salute della Lunigiana

Niente vaccini ai non prioritari negli ospedali di Pontremoli e Fivizzano

Una scelta discutibile: ad Aulla l’unico centro per le vaccinazioni di massa della Lunigiana Ottenere la vaccinazione contro il Covid-19 nei presidi ospedalieri di Pontremoli e Fivizzano? Per chi non rientra nella categoria dei cittadini ad elevata fragilità non è possibile. Ad una campagna vaccinale, quella toscana, contraddistinta da lentezze, inefficienze e scelte politiche che…

Lunigiana: il servizio di spesa a domicilio per le fasce più fragili

La Regione Toscana ha messo a disposizione della SdS 55mila e 300 euro. Nel pieno dell’emergenza coronavirus, la Regione Toscana mette a disposizione della Società della Salute della Lunigiana 55mila e 300 euro affinché questa possa venire in aiuto delle fasce più fragili e deboli della popolazione, in questo caso degli anziani soli, nell’effettuare la…

Sanità in Lunigiana, tante criticità ma con la voglia di trovare soluzioni

Grande partecipazione di esperti e cittadini che si sono confrontati in sette tavoli tematici, al castello di Terrarossa di Licciana Nardi, al convegno organizzato dalla SdS Sabato 25 gennaio si è svolto, nel castello di Terrarossa, l’incontro promosso dal Consorzio Società della Salute Lunigiana per gettare le basi del PIS (Piano Integrato di Salute) 2020/22.…