Tags: Sergio Mattarella

A Fivizzano la storica visita del presidente Mattarella con l’omologo tedesco Steinmeier

“Perdono” la parola simbolo di fronte ai morti degli eccidi del ‘44 Perdono è stata la parola simbolo della commemorazione del 75° anniversario degli eccidi di Vinca, San Terenzo Monti, Mommio, Tenerano, svoltasi a Fivizzano il 25 agosto, con la partecipazione del Presidente della Repubblica Federale Tedesca Frank-Walter Steinmeier e del Presidente della Repubblica Italiana…

Il Presidente Mattarella sarà in visita a Fivizzano

Il Capo dello Stato dovrebbe venire il 25 agosto per commemorare il 75° anniversario dell’eccidio di Bardine e San Terenzo Monti. Con lui il presidente tedesco Steinmeier Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sarà in Lunigiana il prossimo 25 agosto per commemorare il 75esimo anniversario dell’eccidio nazifascista di Bardine e San Terenzo Monti. Manca solo…

Siamo preoccupate per il diffondersi di sentimenti di intolleranza

Migranti: dalle suore clarisse, carmelitane e scalabriniane un appello a Mattarella e Conte “Siamo accomunate dall’unico desiderio di esprimere preoccupazione per il diffondersi in Italia di sentimenti di intolleranza, rifiuto e violenta discriminazione nei confronti dei migranti e rifugiati che cercano nelle nostre terre accoglienza e protezione”. È quanto si legge in una lettera aperta,…

Disinteresse personale e senso dell’onore

Ancora una volta, il più efficace è stato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Intervenendo al Csm il 21 giugno, ha espresso con chiarezza due concetti a proposito dell’ennesimo pasticciaccio politico–giudiziario che ha investito il nostro sistema, ovvero un traffico di influenze per la nomina ad alcuni posti-chiave dell’ordinamento giudiziario italiano, in un quadro di…

Il discorso per il 25 aprile e la lettera sulla legittima difesa: le parole chiare del Presidente Mattarella

È tornato il 25 aprile e sono tornate, assieme ad esso, le polemiche sul se e come questa ricorrenza debba essere celebrata: più di ogni altra dichiarazione, ci sembrano significative, per la loro semplicità e verità, le parole pronunciate dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella, a Vittorio Veneto alla cerimonia in occasione del 74° anniversario…

Mattarella: ciascuno è protagonista del futuro del Paese

Il messaggio di fine anno 2018 del presidente della Repubblica “Sentirsi ‘comunità’ significa condividere valori, prospettive, diritti e doveri… Significa responsabilità, perché ciascuno di noi è, in misura più o meno grande, protagonista del futuro del nostro Paese… Vuol dire essere consapevoli degli elementi che ci uniscono e nel battersi, come è giusto, per le proprie…

Da Grillo un attacco che non ha senso

Non si capisce se Beppe Grillo, concludendo la due giorni di kermesse del Movimento 5 Stelle al Circo Massimo, si sia espresso da comico o da politico. Il suo intervento, comunque, ha trascinato i militanti, che evidentemente lo prendono sul serio. Se l’è presa con Macron, con l’opposizione, coi politici. Soprattutto ha lanciato un durissimo…

Il “governo del cambiamento” ora alla prova dei fatti

È giunta a conclusione la lunga crisi politica iniziata dopo le elezioni del 4 marzo A tre mesi dalle elezioni del 4 marzo, si è insediato il governo della XVIII Legislatura. Il partito di maggioranza relativa, rivendicando la prerogativa di formare l’esecutivo, ha promesso un “governo del cambiamento”, slogan azzeccato fin dall’innovativo iter per giungere…

Fatto il Parlamento con Fico presidente della Camera e Alberti Casellati del Senato, ora bisogna fare il Governo

Resta incerto il destino della XVIII legislatura appena avviata La domanda, scontata ma non banale, sul futuro della XVIII legislatura appena iniziata deriva dalle vicende legate all’elezione dei presidenti di Camera (Fico) e Senato (Alberti Casellati), giunta alla fine della mattinata di sabato 24 rispettivamente al termine della quarta e della terza votazione. Il clima…

Fine legislatura: i problemi reali del Paese al centro del dibattito politico

Verso le elezioni politiche. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha sciolto le Camere, si vota il 4 marzo Espletati i passaggi previsti dalla Costituzione – decreto presidenziale di scioglimento delle Camere e decreto governativo delle elezioni per il rinnovo del Parlamento – la fine legislatura è diventata ufficiale, come certa è la data delle…