Tags: Firenze

Pellegrino Artusi, la scienza in cucina e  l’arte di mangiar bene

A due secoli dalla nascita. Nel 1891 avrebbe pubblicato a sue spese il famoso libro con 790 ricette. Nominare Pellegrino Artusi è pensare subito a ricette perché è lui il primo grande maestro e autore della moderna letteratura gastronomica. Era un romagnolo schietto e cordiale, nasce suddito dello Stato della Chiesa a Forlimpopoli nel 1820…

Crisi del turismo per il 2020: addio al nostro “petrolio”?

Gravi le incertezze che incombono sul settore Considerando tutti i suoi addentellati, il turismo in Italia vale 13 euro ogni 100 prodotti. Quello internazionale ci porta in casa oltre 40 miliardi di euro in un anno. Che quest’anno in stragrande parte non ci saranno. È su questo comparto che il Coronavirus picchierà più duramente da…

L’arte di Raffaello, dalla realtà ad un altrove di bellezza e di serenità

Moriva il 6 aprile 1520 a Roma per epidemia a soli 37 anni “Il venerdì santo 6 aprile 1520 venendo il sabato a hore 3 morse il gentilissimo et excellentissimo Raphaelo de Urbino con universale dolore di tutti”: è l’annuncio della morte a soli 37 anni del pittore che rivela la perfezione delle forme attuata…

Mario Nobili ha parlato dell’importanza della denominazione identificativa di ogni particella Nell’ambito del corso dell’Università del tempo libero di Fivizzano lo storico Mario Nobili, dopo aver parlato nelle lezioni precedenti dell’insediamento umano, del castrum e del suo territorio, ha introdotto la trattazione dell’ordinamento fondiario e del paesaggio agrario. Ha sottolineato l’opportunità che attraverso gli estimi…

La Biblioteca del Convento della Madonna dei Colli

A Soliera comprendeva circa 10mila volumi tra i quali preziosi incunaboli. Ora sono in parte a Firenze. Nel 2000, dopo quasi seicento anni i frati hanno lasciato Soliera. Parte del patrimonio librario è nel capoluogo toscano ma potrebbe tornare a Fivizzano La Biblioteca del Convento della Madonna dei Colli, “simbolo” riconosciuto della presenza francescana a Soliera,…

È partito il Libro d’artista in Tour Toscana 2019

Dopo la tappa pontremolese la mostra sarà a S. Vincenzo, Pisa, Carrara, Prato e Firenze Da 14 anni Silvia Fossati animatrice dello Studio Gambino opera per la mostra Libro d’artista diventata itinerante, quest’anno è partita da Pontremoli, in palazzo Dosi Magnavacca (19, 20, 21 luglio) allestita da Eugenio Donadel e Andrea Bertolini, andrà a S.…

Fra Ruffino dal Bosco di Corniglio, venerabile servo di Dio

Presentato il libro sul frate nato nel 1595 e vissuto tra Alta Val Parma, Lunigiana, Siena e Firenze. Riparte la causa di beatificazione Quanto a Bosco di Corniglio sia viva la devozione nei confronti di Fra Ruffino lo si è percepito sabato 8 giugno nella chiesa del paese dell’Alta Val Parma, ai piedi della salita…

Cosimo I de’ Medici Granduca di Toscana

Figlio di Giovanni delle Bande Nere, nasceva a Firenze cinquecento anni fa, il 12 giugno 1519. Sostenuto dall’imperatore Carlo V, fu duca di Toscana giovanissimo e lo rimase dal 1537 al 1574. Dal matrimonio con Eleonora di Toledo nacquero dieci figli Cinquecento anni fa, il 12 giugno 1519, nasceva a Firenze Cosimo dei Medici, primo Granduca…

Padre Bernardo Gianni da Prato agli esercizi spitituali con il Papa

Chi è l’abate di San Miniato al Monte Nelle scorse settimane l’abbazia di San Miniato al Monte e il suo abate sono stati al centro delle cronache nazionali per la decisione di Papa Francesco di scegliere padre Bernardo Gianni per guidare gli esercizi spirituali della Quaresima. Nato a Firenze nel 1968, ma cresciuto a Prato fin…

San Miniato al Monte: mille anni di storia e di bellezza della abbazia fiorentina

Venne inaugurata il 27 aprile 1018: il vescovo fiorentino Ildebrando aveva recuperato le reliquie di Miniato, un protomartire ucciso nel 250 dai soldati romani dell’imperatore Decio Abbiamo una carta che ci fornisce la data precisa dell’inaugurazione dell’abbazia benedettina di San Miniato al Monte sulla collina occidentale di Firenze: è 27 aprile 1018. L’autorevole vescovo fiorentino…