Venerdì 24 giugno il Vescovo Mario a Pontremoli nella Giornata Sacerdotale

Il Vescovo Mario a Pontremoli per la Giornata Sacerdotale

Nella solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù, si è celebrata in diocesi la Giornata Sacerdotale, l’iniziativa che pone l’attenzione ogni anno sulla identità e la missione dei sacerdoti, chiamati ogni giorno a rinnovare quel patto di fedeltà col Signore Gesù e la sua Chiesa.
Per l’occasione il vescovo Mario, venerdì 24 giugno, ha convocato i sacerdoti e i diaconi nei locali del vescovado di Pontremoli, per essere più “in sintonia” con le celebrazioni del quarto centenario della Madonna del Popolo. L’incontro è poi terminato con la celebrazione della S. Messa.
Nel corso della sua riflessione al clero, mons. Vaccari ha sottolineato come il governo della Chiesa locale debba essere impostato in maniera sinodale, mentre ha auspicato che la comunione sacerdotale e la correzione fraterna diventino punti di riferimento dell’azione pastorale.
Al termine dell’incontro, inoltre, il vescovo Mario ha annunciato la nomina del vicario generale, nella persona del sacerdote don Marino Navalesi, parroco di Avenza e vicario foraneo di Carrara. Inoltre ha anticipato che entro la metà di luglio verranno nominati il vicario per la formazione del clero, il vicario per la pastorale e il vicario per la riorganizzazione del territorio.
Infine, nel corso della celebrazione di Pontremoli sono stati ricordati gli anniversari di ordinazione presbiterale di alcuni sacerdoti: 70° don Giuseppe Carpena, 60° don Raffaello Piagentini, 50° don Mario Amadi, 25° don Riccardo Ferri, 25° don Giuseppe Marino. 
La S.Messa è stata poi l’occasione anche per ricordare nella preghiera i sacerdoti defunti nell’anno pastorale 2021/2022.

Ad Aulla il 25 giugno Il vescovo Mario ha incontrato la Consulta Missionaria

Si è svolto sabato 25 giugno, nella parrocchia di San Caprasio ad Aulla, l’incontro tra il Vescovo Mario e la Consulta Missionaria. L’incontro, promosso dal Direttore dell’Ufficio Missionario Diocesano, Gianni Lazzarotti, ha trovato la pronta accoglienza del vescovo ed è stata occasione per conoscere chi opera nella Consulta e quali attività ciascuno di loro promuove.
“Dobbiamo ringraziare di cuore il Vescovo – ha dichiarato Gianni Lazzarotti – per la sua disponibilità e pazienza. Ha dedicato alla Consulta un lungo pomeriggio per ascoltare le nostre storie, desideroso di conoscere la ricchezza missionaria del nostro territorio e di noi che, a diverso titolo e con tanti diversi carismi, siamo chiamati ad essere i protagonisti dell’animazione missionaria della nostra chiesa diocesana”. Completata la fase dell’ascolto mons. Vaccari ha condiviso il suo invito a vivere i futuri incontri della Consulta come momento di confronto tra coloro che sono impegnati ad andare o a sostenere i nostri missionari e chi da “terre lontane” è presente nelle nostre comunità.
“È indispensabile – ha ricordato il vescovo – tenere insieme l’annuncio con la carità. Essere infatti dei buoni organizzatori di raccolta fondi non ci permette di raggiungere il nostro obiettivo di testimonianza ed annuncio credibile del Vangelo”. Il vescovo Mario, richiamando le encicliche di Papa Francesco “Fratelli Tutti” e “Laudato Sì”, ha esortato a raccogliere la sfida del dialogo con i giovani, con le famiglie e con le persone di religioni diverse.
L’incontro si è concluso con la S. Messa animata dal coro parrocchiale di San Caprasio con canti missionari. La Consulta si ritroverà a Montereggio dove, sabato 9 luglio, verrà celebrata la festa liturgica di San Francesco Fogola, vescovo e martire missionario. Alle 10.30, nella bella e antica chiesa di Sant’Apollinare, il vescovo Mario presiederà la celebrazione dell’Eucarestia.

Share This Post