Tags: don Marino Navalesi

Domenica ad Aulla la cerimonia. La grande icona di Rolando Paganini e i nuovi poli liturgici Domenica, 24 gennaio, alle ore 15, ad Aulla inaugurazione dei nuovi poli liturgici della chiesa di San Caprasio, tra i quali il restaurato fonte battesimale medievale che torna ad essere utilizzato dopo esser stato nascosto per secoli sotto le…

Di nuovo in chiesa  tra commozione e gioia

Da lunedì 18 maggio sono riprese le messe con partecipazione dei fedeli Avenza, chiesa di San Pietro. Lunedì 18 maggio. Mancano pochi minuti alle 18. I rintocchi delle campane avvisano che da lì a poco inizierà la celebrazione eucaristica. Sono trascorsi settanta giorni dal momento in cui sono state vietate le messe cum populo a…

Da lunedì 18 maggio. Il vescovo Giovanni: sabato 30 maggio la celebrazione della Messa Crismale “È una grande gioia per le nostre Chiese poter tornare a vivere con il popolo le celebrazioni liturgiche, poter riprendere la condivisione della mensa eucaristica”. Così i vescovi della Toscana in una lettera alle comunità pubblicata lo scorso 8 maggio,…

Celebrate ad Aulla le esequie di mons. Pasquelli

Si sono celebrate il 12 febbraio le esequie del can. mons. Giovanni Pasquelli nella chiesa di san Caprasio ad Aulla dove è stato parroco per trenta anni. La liturgia funebre, presieduta dal Vescovo Giovanni e concelebrata da numerosi confratelli, si è svolta in un clima di serenità e commozione, partecipata da una comunità riconoscente per…

Il Trittico Ringli nella chiesa di Avenza dopo cinque secoli

Nel fine settimana scorso un convegno e una solenne celebrazione La parrocchia di Avenza finalmente ha riavuto il “suo” trittico: grazie alla intraprendenza e alla tenacia del parroco, don Marino Navalesi, l’opera commissionata nel 1438 al “Maestro di Sant’Ivo”, un anonimo artista fiorentino, dal capitano di ventura Peter von Johanns Ringli, è tornata a casa,…

Il Trittico Ringli rientra ad Avenza dopo 700 anni

La storia del dipinto acquistato dalla parrocchia. Una solenne cerimonia il 1° dicembre Siamo nel 1438 e il mercenario svizzero Peter von Johanns Ringli, al soldo di Francesco Sforza futuro duca di Milano, allora comandante delle milizie della Repubblica Fiorentina, si trova nella fortezza di Avenza (la “Torre di Castruccio”) a presidiare la Via Francigena,…

Villafranca in festa per il patrono San Giovanni

La comunità di Villafranca è molto legata al Battista e nella storia della Redenzione S. Giovanni è tra le personalità più singolari: è l’ultimo profeta e il primo apostolo in quanto precede il Messia e gli rende testimonianza. Ed è l’unico Santo di cui si ricorda, oltre che la nascita al cielo, quella sulla terra. Questo ci dà…