Zeri ricorda il rastrellamento del gennaio 1945 – Pontremoli: l’UniTre sospende le lezioni – Festa di S. Antonio Abate

Zeri ricorda il rastrellamento del gennaio 1945
Tra il 20 e il 21 gennaio 1945, nel cuore di un inverno di guerra reso ancora più difficile dalla neve e dal gelo, le vallate di Zeri furono il teatro di un terribile rastrellamento messo in atto dalle truppe tedesche con l’apporto delle milizie fasciste. Un’operazione pianificata contro le formazioni partigiane presenti fra lo zerasco e la Val di Vara ma anche contro i civili che fornivano loro un supporto indispensabile alla dura vita in montagna. Anche quest’anno la sezione ANPI di Zeri in collaborazione con quella di Pontremoli e il Comune di Zeri organizzano un evento di ricordo dei fatti e di commemorazione delle tante vittime di quella che è anche nota come “Battaglia del Gottero”. L’appuntamento è fissato per martedì 18 gennaio alle ore 10,30 a Patigno, di fronte al Monumento ai Caduti. Dopo la deposizione di una corona d’alloro e la benedizione, che sarà impartita dal parroco don Marino, si succederanno i contributi e gli interventi delle autorità.

Pontremoli: l’UniTre sospende le lezioni
In considerazione della concomitanza con la fase più acuta della quarta ondata della pandemia da Covid19 e della crescente diffusione dell’infezione in tutta la Lunigiana, la sezione di Pontremoli dell’Università delle Tre Età ha deciso di sospendere le lezioni previste per il mese di gennaio. La ripresa dei corsi dopo la pausa per le festività natalizie è dunque rinviata a data da destinarsi. UniTre Pontremoli-Lunigiana comunicherà le nuove date di svolgimento delle lezioni.

Festa di S. Antonio Abate all’Ospedale di Pontremoli
Lunedì 17 gennaio alle ore 17 nella Cappella dell’Ospedale di Pontremoli sarà celebrata la S. Messa per festeggiare S. Antonio Abate. Saranno osservate tutte le norme previste per limitare il contagio da Covid 19.

Condividi