In Provincia ritorna a salire la curva dei contagi da Coronavirus

Dopo un sostanziale stop nel primo periodo estivo, da agosto ad oggi registrati circa 600 nuovi casi

mascherine-coronavirusSono 1.666, dato del 12 ottobre, le persone che sono state contagiate da Coronavirus nella Provincia di Massa Carrara dall’inizio della pandemia. Un numero che, dopo la sostanziale “pausa” nel primo periodo estivo ha invece vissuto un forte incremento da agosto ad oggi. C’è una data “simbolica” in questo senso, quella dell’8 agosto quando all’interno dei nostri confini provinciali erano stati ufficializzati 1.058 casi (erano 1.005 contagi il primo maggio) con incrementi giornalieri che andavano nell’ordine di uno, due, massimo tre unità tra i mesi di maggio e luglio. Dal 9 agosto la curva ha invece ripreso a salire in maniera decisa (+17 quel giorno), dato che si è poi confermato ed intensificato alla fine del mese e soprattutto a settembre. Già al 6 del mese si superava quota 1.300 ed i 1.400 solo una settimana dopo (1.409 il 13 settembre). Pochi giorni fa è stata oltrepassata quota 1.600 contagi (il 9 ottobre, 1.612) con 34 nuovi casi (era da aprile che non si registravano tanti positivi in un singolo giorno). Un dato che conferma come la nostra Provincia abbia il tasso di positività più alto con con 842 casi ogni 100mila abitanti. Complessivamente in Lunigiana dall’inizio della pandemia si registrano 103 decessi, mentre sono 79 quelli nella zona di Costa, da parte di persone che avevano contratto il Covid-19 (anche se spesso il virus si sovrappone ad altre patologie da cui risulta complesso definire la causa primaria del decesso). Per quanto riguarda i ricoveri sono attualmente 12 i cittadini residenti in provincia di Massa Carrara che risultano ricoverati nei reparti Covid degli ospedali della Ausl Toscana nord ovest. (r.s.)

Condividi