Fratres, a Pontremoli una giornata nel segno della donazione

Le immagini del pellegrinaggio mariano dei Gruppi della Toscana

38fratres2019qLa soddisfazione e l’orgoglio erano evidenti nell’espressione e nella voce del presidente Fratres di Pontremoli, Armando Mastroviti, al momento della premiazione dei donatori scelti dai gruppi della provincia di Massa Carrara per rendere più solenne la giornata dedicata al pellegrinaggio mariano regionale.

Due studentesse dell’I.S. “Belmesseri - Pacinotti” (indirizzo turistico) con (da dx a sn) il presidente dei Fratres di Pontremoli Armando Mastroviti, il presidente regionale Luciano Verdiani e quello provinciale Alberto Albericci
Due studentesse dell’I.S. “Belmesseri – Pacinotti” (indirizzo turistico) con (da dx a sn) il presidente dei Fratres di Pontremoli Armando Mastroviti,
il presidente regionale Luciano Verdiani e quello provinciale Alberto Albericci

Sul palco, ha ricordato, si sono succeduti donatori che, nel loro insieme, hanno effettuato più di 2.000 donazioni. Un chiaro, ulteriore, segno dedicato soprattutto ai giovani studenti presenti in sala perché scelgano e mantengano nel corso della loro vita l’impegno della donazione.

La cerimonia nel Duomo di Pontremoli
La cerimonia nel Duomo di Pontremoli

I soci premiati sono stati scelti dai rispettivi gruppi in base a diversi criteri di valutazione, che andavano dal numero di donazioni all’impegno nell’attività del sodalizio e nella diffusione del messaggio di invito alla donazione. In tal modo è stata data visibilità a tutti i sodalizi che fanno parte dell’assemblea provinciale dell’associazione.

Gli studenti dell’I.S. “L. da Vinci” – Liceo delle Scienze Umane “Malaspina” Pontremoli
Gli studenti dell’I.S. “L. da Vinci” – Liceo delle Scienze Umane “Malaspina” Pontremoli

La presenza di molti giovani era legata al fatto che la celebrazione del pellegrinaggio a Pontremoli ha offerto l’occasione per dare maggior rilievo alla cerimonia di premiazione del concorso “Doanzione 2.0”, rivolto agli studenti degli istituti superiori di Pontremoli, da tempo coinvolti dal gruppo locale nell’azione di sensibilizzazione a questa speciale attività di volontariato.
I giovani che si sono succeduti sul palco hanno comunicato una vitalità e un coinvolgimento che fanno ben sperare per il futuro. Sono stati premiati, nell’ordine, gli elaborati della sezione Indirizzo Turistico del “Pacinotti – Belmesseri”, del Liceo delle Scienze Umane di Pontremoli del “da Vinci”, della sezione Indirizzi Turistico e Odontotecnico del “Pacinotti – Belmesseri” e del Liceo Classico Vescovile.

Condividi