Successo per il BeeRiver

Circa 3.000 persone hanno partecipato alla due giorni dedicata alla birra artigianale

Alcuni partecipanti al BeeRiver
Alcuni partecipanti al BeeRiver

Grande successo della manifestazione BeeRiver che ha visto scorrere tanta ottima birra artigianale con ben dodici produttori provenienti da varie zone (in particolare da Toscana, Emilia e Liguria) che hanno invaso le due piazze storiche di Pontremoli, ovvero piazza del Duomo e della Repubblica. Ed assieme a loro c’è stata l’invasione di tantissime persone, molti ragazzi, ma non solo, perché il richiamo della bionda bevanda è stato molto forte tanto che ha attratto nella due giorni circa 3.000 persone “numeri davvero importanti – sottolinea con soddisfazione l’assessore al commercio Michele Lecchini – che testimoniano il grande interesse che è riuscito a richiamare questa manifestazione”. Merito della grande offerta dei tanti produttori che permettevano di assaggiare tante varietà e gusti diversi della bevanda che ha le sue origini nella notte dei tempi. Il birraio nostrale, Emanuele Sordi della “Birreria del Moro” sottolinea come sia “stato bello confrontarsi con realtà diverse e analizzare i vari metodi di lavorazione”. Anche per lui la due giorni “è stata di assoluto livello, tante persone, interessate e competenti che non solo assaggiavano ma che volevano capire il metodo di lavorazione per afferrare con più coscienza il gusto della birra”. Tutto questo nonostante nel week end ci fossero già molti altri eventi e quindi il BeeRiver ha dovuto convivere con tante altre iniziative. Lecchini assicura che la manifestazione verrà riproposta il prossimo anno, probabilmente allargandosi a tre giornate e con nuove iniziative per valorizzare ulteriormente la rassegna.

Condividi