Al via i nuovi Consigli tra conferme e novità

Presentate le squadre dei comuni di Comano, Filattiera, Fosdinovo, Licciana, Podenzana e Terzana. I sindaci Maffei, Folloni, Bianchi, Martelloni, Pinelli e Mastrini hanno scelto gli assessori e assegnato le deleghe per fare partire il lavoro delle nuove amministrazioni.

I nove sindaci eletti. Da sinistra a destra partendo dall'alto. Carletto Marconi (Bagnone), Riccardo Ballerini (Casola), Antonio Maffei (Comano), Annalisa Folloni (Filattiera), Gianluigi Giannetti (Fivizzano), Camilla Bianchi (Fosdinovo), Renzo Martelloni (Licciana), Marco Pinelli (Podenzana), Matteo Mastrini (Tresana).
I nove sindaci eletti. Da sinistra a destra partendo dall’alto. Carletto Marconi (Bagnone), Riccardo Ballerini (Casola), Antonio Maffei (Comano), Annalisa Folloni (Filattiera), Gianluigi Giannetti (Fivizzano), Camilla Bianchi (Fosdinovo), Renzo Martelloni (Licciana), Marco Pinelli (Podenzana), Matteo Mastrini (Tresana).

Tra conferme e novità si sono delineati tutti i nuovi consigli dei nove comuni lunigianesi che si sono presentati recentemente alle urne. Il mix tra cambiamento e ratifica del recente passato, è ben simboleggiato dalla confermata sindaca di Filattiera Annalisa Folloni. Infatti al fedelissimo Giovanni Longinotti, cui viene affidata nuovamente la poltrona di vice oltre alle deleghe all’urbanistica e alla Protezione Civile, viene affiancato il nuovo assessore, Massimiliano Zani, in quota Pd, cui sono state assegnate le deleghe alla manutenzione ordinarie delle opere pubbliche, viabilità, ambiente, rifiuti, caccia e pesca. Sono stati inoltre coinvolti nella distribuzione delle deleghe tutti i compenenti della lista che ha appoggiato la Folloni “Alternativa Democratica per Filattiera”, affidando incarichi anche ai candidati non eletti “dimostrazione che vogliamo portare avanti un lavoro di squadra e portare a termine gli impegni che ci siamo assunti in campagna elettorale” sottolinea la sindaca. Tutto nuovo invece in quel di Comano, dove il neo sindaco Antonio Maffei, sarà affiancato nella giunta da Federico Fedele, con il ruolo di vicesindaco con deleghe al turismo, prodotti tipici e castello, e da Lucilla Galeazzi, che si occuperà dei fondi europei. Dopo una “new entry”, torniamo ad un altro primo cittadino che è stato confermato alla guida del suo comune, ovvero Matteo Mastrini vincente in quel di Tresana. Per il suo secondo mandato Mastrini ha scelto come componenti della giunta Amerigo Toni, vice sindaco con delega a Lavori pubblici, decoro urbano e patrimonio pubblico e Alessandro Vannini, assessore con delega a Polizia urbana, Urbanistica, Pubblica illuminazione. “Il nostro obiettivo – assciura Mastrini – non cambia rispetto ai cinque anni precedenti. Cercherò di coinvolgere, nel modo più ampio che posso, tutti i consiglieri e i cittadini nell’impegno quotidiano dell’amministrazione”.

Immagini d'archivio di un consiglio comunale
Immagini d’archivio di un consiglio comunale

Mix tra vecchio e nuovo anche a Podenzana, dove il neo sindaco Marco Pinelli ha scelto come suo vice, Riccardo Varese, suo predecessore negli ultimi quindici anni e consigliere più votato alle ultime amministrative, che ha ricevuto anche le deleghe ai lavori pubblici e alla sanità. A completare la giunta c’è Donato Castellini, assessore alle società partecipate con una delega specifica per l’argine di Bagni. Con un ricordo al suo predecessore prematuramente scomparso, Pierluigi Belli, è iniziata l’avventura di Renzo Martelloni alla guida del comune di Licciana. Visibilmente commosso il neo sindaco ha sottolineato come “il nostro mandato sarà all’insegna della continuità del lavoro di Belli, la fiducia che mi è stata datia mi riempie di orgoglio. Sono pronto ad ascoltare tutti i cittadini e a dare un segnale di collaborazione”. Per fare questo Martelloni avrà il supporto della giunta componta dal vice sindaco Barbara Germi, con deleghe a politiche sociali, cultura, pubblica istruzione e trasporti, di Omar Tognini con deleghe ad ambiente, bilancio, urbanistica, sicurezza, lavori pubblici, Mattia Zoboli turismo, commercio, attività produttive, artigianato, protezione civile ed eventi e di Giovanna Valeri valorizzazione del territorio, castelli, patrimonio, Parco dell’Appennino, politiche comunitarie. Chiudiamo questa rassegna con Camilla Bianchi, confermata prima cittadina di Fosdinovo. Assieme a lei a comporre la giunta ci saranno il vice sindaco Orazio Arfanotti (deleghe ai lavori pubblici, rifiuti, ERP), gli assessore Giorgio Walter Bonalume (attività economiche, agricoltura e turismo, bilancio e programmazione), Paola Galiati (sport, giovani, sanità, sociale) e Amilcare Grassi (cultura e istruzione).

Condividi