Edgardo Lami Starnuti deputato all’Assemblea Costituente

Pubblicato nella collana di “Saggi” dell’Istituto Storico della Resistenza Apuana

32LamiStarnuti_copertinaIl libro di Pierpaolo Ianni sul padre costituente carrarese Edgardo Lami Starnuti è stato presentato nelle scorse settimane a Carrara, nell’aula magna dell’Accademia di Belle Arti, il libro di Pierpaolo Ianni Edgardo Lami Starnuti deputato all’Assemblea Costituente edito da Pacini di Pisa nella collana “Saggi di Storia Contemporanea” dell’Istituto Storico della Resistenza Apuana.
Non nuovo all’impegno di rigorose ricerche per la riscoperta e la conoscenza di personaggi autorevoli e di avvenimenti di rilievo del territorio apuano, Ianni si è concentrato sui mesi nei quali Lami Starnuti fu impegnato nei lavori della Costituente, riproposti con un’interessante rilettura critica dei verbali.
Ma dal libro la figura dell’esponente politico apuano emerge in tutta la sua completezza. Giovane di forti ideali mazziniani e repubblicani, Lami Starnuti viene eletto sindaco di Carrara nel 1915 e ancora oggi c’è chi in città ricorda il suo impegno negli anni della crisi economica causata dalla Prima Guerra Mondiale ma anche dell’opera di assistenza prestata ai fivizzanesi colpiti dal terremoto del 1920 e accolti in città. Malmenato dai fascisti, condannato al confino, aderisce al partito socialista e viene eletto alla Costituente e fa farte della “Commissione dei 75”. Negli anni successivi sarà ancora parlamentare e ministro. Nelle foto che illustrano il libro lo si vede al tavolo del governo con il presidente Moro, tra Saragat e Zaccagnini.

Condividi