A Bagnone incontro con Lilian Van Maanen per ridare dignità alle donne malate

A Bagnone al teatro Quartieri sabato 17 marzo alle 16,30, nell’ambito del progetto “2.Donna”. L’incontro sarà con l’olandese Lilian Van Maanen presidente dell’associazione Puik che regala parrucche  alle donne che si stanno curando da un tumore.

Lilian Van Maanen (la seconda da sx) assieme ad alcune colleghe dell'associazione Puik
Lilian Van Maanen (la seconda da sinistra) assieme ad alcune colleghe ed amiche dell’associazione Puik

Sabato 17 marzo, alle 16,30 nella Pinacoteca “Garavaldi” del Teatro “Quartieri” di Bagnone si terrà 2. Donna lunigiana Lilian. Il progetto “2.Donna” iniziato nel giugno 2017 e supportato dall’Associazione Comitato Pro-Torano, consiste in incontri, in luoghi diversi nell’ambito provinciale, con donne che hanno realizzato carriere personali significative, donne che hanno voglia di raccontarsi e che possano essere esempi e stimoli positivi. Le organizzatrici di questi incontri sono Emma Castè, architetto, ideatrice e coordinatrice del progetto coadiuvata da Marta Franciosi e Jenny Lorè. L’incontro del 17 marzo, sponsorizzato anche dall’Associazione Donne di Luna onlus, vede come protagonista l’olandese Lilian Van Maanen che, grazie all’associazione Puik che presiede, regala parrucche alle donne che stanno subendo trattamenti chemio o radioterapici e che non si possono permettere di acquistarle. Insieme a Lilian, sarà presente un gruppo di donne di Carrara che ha aperto, nel reparto di oncologia, il primo salotto di estetica in cui donne ricoverate vengono rese belle nonostante i trattamenti che stanno subendo. 

Condividi

Scrivi un commento