Tags: don Guido Ceci

Festa di S. Francesco a Massa: solenne pontificale con il card. Bagnasco Domenica 4 ottobre alle ore 18.30 a Massa, nella Basilica Cattedrale, si celebra la festa di san Francesco d’Assisi, patrono della città e della Diocesi di Massa Carrara – Pontremoli. La solenne celebrazione eucaristica sarà presieduta dal card. Angelo Bagnasco, arcivescovo emerito di…

Aperto il canale YouTube della Diocesi In concomitanza con l’Ordinazione presbiterale di domenica 13 settembre, la Diocesi di Massa Carrara – Pontremoli, ha aperto un canale “YouTube”, dal quale è stata trasmessa in diretta la celebrazione presieduta dal vescovo Giovanni in Cattedrale a Massa. Questo canale, come ha detto mons. Santucci nel saluto inaugurale, è una possibilità che permetterà…

Grazie, Signore, per il dono dei sacerdoti

A Pontremoli la giornata sacerdotale con il Vescovo Giovanni Sono 12 i sacerdoti festeggiati il 2 luglio a Pontremoli, in occasione della festa della Madonna del Popolo e della Giornata Sacerdotale. Nella Chiesa universale questo ringraziamento si celebra nella festa del Sacro Cuore di Gesù, come espressione di grazie per la presenza e l’impegno dei…

Giovedì 2 luglio si celebra la festa della Madonna del Popolo, patrona della città e del vicariato di Pontremoli, in memoria dei voti che la popolazione fece in cambio della cessazione del flagello della peste nel XVII secolo. Considerando la situazione sanitaria, la S. Messa solenne sarà celebrata alle ore 18 in Piazza della Repubblica.…

La guerra dopo la guerra: la storia di una lapide

A Viano negli ultimi giorni del conflitto lo scontro tra militari Alleati e della RSI Era il 21 aprile del 1945 quando soldati americani (secondo una memoria non firmata, forse del parroco, suffragata, forse, dal fatto che in quei giorni sui monti di Viano numerosi erano stati gli scontri fra soldati italiani e i Nisei…

La Pieve di Viano, un vero gioiello chiuso dal 2013 dopo il terremoto

Nei prossimi mesi è prevista la riapertura della canonica per le celebrazioni; fino ad oggi, infatti, anche i funerali sono stati celebrati nel vicino Oratorio di Viano, rimasto illeso dal sisma. Conserva opere d’arte importanti. Risalente almeno al XII secolo, ha rappresentato un punto di riferimento fondamentale per il “piovero” fivizzanese tra le Apuane e…