Tags: don Emilio Cavalieri

Gli ultimi giorni di  guerra nel diario di  don Emilio Cavalieri

Aprile 1945. Gli scontri, le bombe, la ritirata. Un cimitero tedesco a Saliceto. I partigiani fanno saltare il ponte. A Mignegno è massacro e distruzione. Il 27 è tutto finito: anche Pontremoli è libera Nell’aprile 1945, alla vigilia della Liberazione, don Emilio Cavalieri, parroco a Pieve di Saliceto, descrive nel Liber Chronicon i fatti che…

Quando nel 1622 la peste colpì Pontremoli impoverita e affamata

Sfruttata dal governo spagnolo dello Stato di Milano, la comunità con fiducia fece voto alla Madonna del Popolo perché liberasse il paese dalla fame e dalla peste Dagli Atti del Consiglio Generale della Comunità di Pontremoli viene la documentazione concreta della carestia che colpì dal 1606 anche il territorio di Pontremoli e favorì la diffusione…

Il ricordo di don Vito Zani, sacerdote affabile e buono

Moriva sei mesi fa, con la semplicità che lo contraddistingueva “Bonitatem, Disciplinam et Scientiam doce me”: Insegnami la bontà, la disciplina e il sapere. Queste parole, che troneggiano nell’ingresso del Seminario vescovile di Pontremoli, richiamano immediatamente alla memoria il ricordo di un sacerdote, di un educatore e insegnante che le ha fatte veramente sue: il…

Don Emilio Cavalieri “Il percorso di un’anima che cerca e approda al vero”

Edito dalla parrocchia e dal Corriere Apuano, il libro presentato sabato 16 dicembre, raccoglie alcuni scritti di don Emilio Cavalieri, in particolare “Per la storia della Pieve di Saliceto”. È il risultato delle ricerche e analisi di Giulio Armanini del quale è proposto un bel saggio storico sugli avvenimenti annotati nel “liber chronicus” di Saliceto…

Presentazione del libro “Per la storia della Pieve di Saliceto” nel 65° della morte di don Cavalieri Per ricordare il 65° anniversario della morte di don Emilio Cavalieri sabato 16 dicembre alle ore 15 nella chiesa di Pieve di Saliceto sarà presentato il libro “Per la storia della Pieve di Saliceto e altri scritti” con…

Dallo scavo archeologico nella Pieve di Saliceto… al museo diocesano

Pontremoli: i reperti delle sepolture esposti nella struttura nel palazzo vescovile “Solitaria, sul margine della fertile spianata che s’alza e si distende sulla riva destra del Magra, da dove la valle dopo la stretta dell’Annunziata si allarga in verdi piani e si allieta di paesi e casolari, sorge l’antichissima Chiesa…”. Questo l’incipit del libro di…