Fivizzano: la cittadinanza benemerita al generale Paolo Guzzoletti
Un momento della cerimonia di consegna della cittadinanza onoraria a Paolo Guzzoletti
Un momento della cerimonia di consegna della cittadinanza onoraria a Paolo Guzzoletti

Sabato 24 febbraio, al Museo degli Agostiniani a Fivizzano si è svolta la cerimonia di conferimento della cittadinanza benemerita a Paolo Guzzoletti Generale di Brigata Alpina, nato ad Udine da genitori fivizzanesi. Il padre si chiamava Giuseppe e la mamma Armandina Paolini. Una vita, quella di Guzzoletti, spesa soprattutto in operazioni di pace sotto l’egida dell’Onu, in zone di conflitti etnici ed in teatri di guerre. Dal 1996 al 2018, è stato impegnato nella ex Jugoslavia, Kosovo, Iraq, Libano, Afghanistan, Kuwait. Risulta insignito di ben 16 onorificenze, attribuitegli soprattutto per missioni di pace all’estero ed attività di soccorso, cooperazione e sicurezza internazionali. Per quasi 40 anni ha adempiuto al proprio servizio di militare al Comando della Brigata Alpina ’Julia’.