Bagnone: inizia la nuova stagione teatrale al Quartieri – Ancora incontri con il festival MutaMenti

Bagnone: inizia la nuova stagione teatrale al Quartieri
Inizia la stagione 2022-2023 del teatro “Quartieri” di Bagnone realizzata dal Comune in stretta collaborazione con la Fondazione Toscana Spettacolo. Il primo appuntamento è in programma la sera di domenica 11 dicembre, quando alle ore 21salirà sul palco l’ensamble di ottoni e percussioni dell’Ort, la prestigiosa Orchestra Regionale della Toscana, con voce recitante di Isabella Brogi: “Jazz Sebastian B(ach)Rass”. La stagione continuerà nell’anno nuovo, giovedì 11 gennaio, con “Italia Brasile 3-2”, di e con Davide Enia; una produzione del Teatro Metastasio di Prato.
Due spettacoli nel mese di febbraio. Domenica 5 febbraio ecco un classico del teatro, “La bisbetica domata” di William Shakespeare, con Dario Cadei, Ippolito Chiarello, Angela De Gaetano, Franco Ferrante, musica di Paolo Coletta e regia di Tonio De Nitto. Venerdì 24 febbraio toccherà poi a “Contromano”, spettacolo di Katia Beni e Anna Meacci.
Due spettacoli poi a cavallo dell’arrivo della primavera: venerdì 10 marzo andrà in scena “Eppure era bella la sera” di e con Livia Gionfrida, affiancata da Giulia Aiazzi, con Simone Faraoni fisarmonica e voce, reading musicale sulle donne della Resistenza italiana, mentre venerdì 24 marzo toccherà a “L’amico di tutti”, di e con Paolo Camilli che concluderà la stagione bagnonese.
L’abbonamento ai 6 spettacoli viene venduto al prezzo di 70 euro (ridotto 60), mentre per l’ingresso singolo il biglietto è in vendita a euro 15 (ridotto 13).

Ancora incontri con il festival MutaMenti
Continuano anche in Lunigiana gli appuntamenti con le attività collaterali al Festival MutaMenti. Venerdì 9 dicembre due eventi a Villafranca: la visita guidata al Museo Etnografico della Lunigiana “Germano Cavalli” (per prenotazioni 0585.816524 – 3203306197) e la presentazione in musica del libro del compositore e armonicista Max De Aloe “L’armonica che respira di jazz, pugili e ghiaccioli” che si terrà alle ore 21 nel Salone Voltato del  Museo.

Share This Post