Successo per la Mangialonga, tornata dopo due anni di stop

Un momento della Mangialonga a Fivizzano
Un momento della Mangialonga a Fivizzano

Dopo due anni di stop forzato, è tornata lo scorso primo maggio la Mangialonga Fivizzano. Questa edizione ha visto tante persone partecipare partendo da Fivizzano in direzione dell’antico Convento del Carmine a Cerignano, per proseguire in direzione di Spicciano, Turlago, Motta con rientro a Fivizzano. Una passeggiata di circa 12 km circa semplice e per tutti, fra strade rurali, borghi e sentieri nel bosco in compagnia di stand gastronomici e spazi attrezzati per degustare i prodotti tipici della nostra tradizione immersi nelle bellezze naturali del territorio. Un percorso lungo la Via del Volto Santo che ha rappresentato la cornice ideale dentro la quale i partecipanti hanno potuto gustare autentiche prelibatezze preparate con cura dalla comunità locali: dal pane artigianale, all’olio e formaggio nostrali, al fantastico minestrone fatto come una volta, polenta e cinghiale e dolci artigianali con menù alternativo per i vegetariani. Autentiche ghiottonerie gustate passeggiando in compagnia tra una località all’altra dove era possibile anche assaggiare anche ottimi vini. La manifestazione è stata organizzata dal Gruppo Storico di Fivizzano in collaborazione con il Comune di Fivizzano e le Associazioni delle comunità attraversate dal percorso.

Share This Post