Frana sulla Sp 72 a Fosdinovo

Il pronto lavoro dei tecnici ha permesso la riapertura della strada

La frana a Tendola sulla SP 72 a Fosdinovo
La frana a Tendola sulla SP 72 a Fosdinovo

Nella notte tra sabato 23 e domenica 24 novembre una frana larga più di 5 metri e alta più di 10 si è rovesciata sulla SP n.72 nel tratto tra Tendola e Fosdinovo. La notte stessa la strada è stata transennata e chiusa al traffico e la mattina dopo la Provincia è intervenuta per togliere gli alberi che avevano invaso la strada e verificare così la possibilità della sua riapertura. La squadra di emergenza, consultando i dirigenti provinciali, ha appurato l’assenza di un rilevante rischio di ulteriore caduta e, anche grazie alla disponibilità a breve distanza di una ruspa della Provincia impegnata nella pulizia ordinaria delle fossette stradali, la strada nel primo pomeriggio della domenica era di nuovo aperta al traffico. Martedì 26 mattina, sfruttando la tregua atmosferica, si sono disposti dei blocchi di cemento per contenere la terra franata e anche per proteggere la strada da eventuali ulteriori smottamenti di assestamento. Il lavoro è stato poi concluso nella mattinata di giovedì 28 e adesso la strada è normalmente percorribile. La Provincia, di concerto con il Comune, sta ora per avviare gli accertamenti relativi alla responsabilità dei privati proprietari del terreno su cui si è verificata la frana causata dal peso degli alberi posti sul terreno.

Condividi