A Filattiera tutto pronto per “Ride like a Ligera”

Corsa per Mountain bike realizzata su cinque caratteristici tracciati che attraversano il comune

Una suggestiva immagini di un tratto di un sentiero per Mtb a Filattiera
Una suggestiva immagini di un tratto di un sentiero per Mtb a Filattiera

Appuntamento tra verde, natura e paessaggi mozzafiato per tutti gli amanti della Mountain bike. Si terrà infatti, domenica 28 luglio, l’appuntamento con la manifestazione “Ride like a Ligera”, organizzata dalla Lunigiana Xbike in collaborazione con i Donatori di Sangue Fratres Filattiera e con il Patrocinio del comune di Filattiera. Un’esperienza stile orienteering (un connubio tra il mountain biking e lo spirito dell’orientamento alla ricerca, nel minor tempo, dei punti di controllo che contraddistinguono il percorso corretto) in mountain bike, si tratta comunque di un evento non competitivo, sui 5 percorsi realizzati per MTB presenti nel comune di Filattiera. Panorami mozzafiato tra il verde, e l’aria pura, sport e turismo in compagnia. Singletrack, salite e discese… con ogni partecipante che può scegliere il percorso più adatto alle proprie caratteristiche e soprattutto alle proprie gambe!. è possibile iscriversi sul posto il giorno stesso della corsa dalle 7:30 alle 9. Dalle 9 partenze libere sui percorsi tracciati e dotati di traccia gps da scaricare dal blog degli organizzatori della manifestazione lunigianaxbikemtb.blogspot.com, dalle 9:30 partenza di gruppo sui vari percorsi. Orario di rientro max per ore 14, per il percorso n.5 alle ore 12 al cancello zona rocca sigillina. All’arrivo panigaccio party, chi non si ferma a mangiare ritira il pacco omaggio all’arrivo e può usufruire di tutti i servizi docce e lavaggio bici. Obbligatorio l’uso del casco ed è importante avere una mtb in buone condizioni. Queste le quote iscrizioni: per 20 euro comprende panigaccio party, pacco omaggio (maglietta e borraccia lunigianaxbike, servizio fotografico), docce e ristoro, lavaggio bici ed estrazione 10 gadget tecnici. Per 10 euro comprende: pacco omaggio (maglietta e borraccia lunigianaxbike, servizio fotografico), docce e ristoro, lavaggio bici. Quota di 15 euro per amici ed accompagnatori che non prendono parte alla corsa ma partecipano al panigaccio party. è gradita una prescrizione formale senza costi da regolarizzare la mattina dell’evento. È possibile mandare un messaggio alla pagina fb oppure una mail a lunigianaxbike2018@gmail.com, o un sms wzp al numero 338.5275075.

I cinque percorsi

Percorso Bianco: 10% asfalto – 90% sterrato e sentieri, lunghezza 9 km. Partenza dalla Pieve di Sorano in direzione Migliarina con breve tratto sulla strada provinciale. Qui il percorso entra nell’area protetta del fiume Magra seguendo l’attrezzato percorso che sfrutta strade bianche e sentieri. Si giunge quindi al vecchio lago del Frantoio da dove si rientra alla Pieve.
Percorso Azzurro: 15% asfalto – 85% sterrato e sentieri, lunghezza 23 km. Dislivello 650 metri. Partenza dalla Pieve in direzione Filattiera, Gigliana e Biglio. Si sale fino al crocevia di Bosta e da qui in discesa per Lusignana e per via Cavallana fino a Caprio, Ponticello, Migliarino sino a tornare alla Pieve.
Percorso Verde: 15% asfalto – 85% sterrato e sentieri, lunghezza 27 km. Dislivello 750 metri. Partenza dalla Pieve in direzione Filattiera, Gigliana e Biglio. Si prosegue su sterrato arrivando alla Madonnina di Bosta e da qui, passando per Lusignana, alla panoramica Maestà del Martinello. Ritorno a Lusignana e poi direzione Cavallana, dove sfruttando le discese dell’Oliveto e della Selva si giunge a Migliarina. Si entra nell’area protetta del fiume Magra che viene percorsa sino al vecchio lago del Frantoio da dove si rientra alla Pieve.
Percorso Rosso: 15% asfalto – 85% sterrato e sentieri, lunghezza 29 km. Dislivello 1000 metri. Partenza dalla Pieve in direzione Filattiera, Gigliana e Biglio. Si gira attorno al Monte Biglio e si prosegue sino alla cima del Monte Bosta. Continuando sul crinale si scende fino a Rocca Sigillina e, attraversato il borgo, si prosegue in direzione Caprio, Sant’Anna, Ponticello, Migliarina e Pieve di Sorano.
Percorso Nero: 20% asfalto – 80% sterrato e sentieri, lunghezza 40 km. Dislivello 1500 metri. Partenza dalla Pieve in direzione Filattiera, Gigliana e Biglio. Si sale sino alla sommità di Monte Biglio e si riscende l’opposto versante. Si affronta poi una dura salita in direzione Monte Bosta, salendo fino alla Croce Panoramica. Si scende poi a Vignolo, Maestà del Martinello ed infine Rocca Sigillina. Si prosegue su strada sterrata con pendenze sul 10% fino a giungere ai prati di Logarghena. Da lì una lunga discesa che passando da Tarasco, Viceto, Monteluscio, Canale, Ponticello, Migliarina conduce alla Pieve di Sorano.

Condividi