Molta partecipazione alla passeggiata antifascista che si è svolta ad Aulla

Un momento della passeggiata antifascista che si è svolta ad Aulla
Un momento della passeggiata antifascista che si è svolta ad Aulla

Oltre 250 persone hanno partecipato, domenica 24 febbraio, alla passeggiata antifascista che si è svolta ad Aulla. Una manifestazione organizzata dal gruppo Lunigiana Antifascista che in questo modo ha voluto ricordare i valori della Resistenza ripercorrendo le strade della città, e ribadendo l’importanza del dono più grande, insieme alla libertà, che ci hanno fatto i nostri padri e i nostri nonni: la Costituzione. Una sorta di risposta alle recenti attività della sezione lunigianese di Forza Nuova. L’appuntamento davanti al Comune di Aulla, poi il corteo si è mosso lungo via Resistenza, piazza Otto Marzo, via Lunigiana, per concludere la manifestazione in piazza Nenni. Le strade da percorrere sono state scelte per dare valore alla storia, come hanno detto gli organizzatori. Tra loro Chiara Lorenzelli, che ha ringraziato tutti i presenti e Matteo Ratti, che si sono dati molto da fare per promuovere l’evento. Presenti inoltre amministratori locali, rappresentanti dell’Anpi, di Legambiente, della Cgil, di Emergency Lunigiana e, nel corteo, tanti giovani e bambini festanti con i loro palloncini.

Condividi