“Le Maestà di Montereggio” hanno consegnato libri e materiale scolastico alle scuole di Arpiola

Foto di gruppo tra i rappresentanti dell'associazione "Le Maestà di Montereggio" e gli alunni della scuola di Arpiola
Foto di gruppo tra i rappresentanti dell’associazione “Le Maestà di Montereggio” e gli alunni della scuola di Arpiola

La settimana scorsa la Pro Loco e l’Associazione “Le Maestà di Montereggio” hanno consegnato agli alunni del laboratorio di scrittura della Scuola Primaria “Livio Galanti” dell’Arpiola, libri e materiale di cancelleria acquistato con una parte dei proventi della vendita de “Il Libro nella Gerla. Storia di Montereggio Paese dei Librai”. Il Presidente della Pro Loco, Sandro Fogola, e il Vice Presidente, Carlo Antoniotti, hanno consegnato il tutto direttamente nelle mani della maestra Francesca Luciani e dei 23 piccoli scrittori, autori del libro. Il materiale sarà a disposizione di tutti gli alunni ed i libri andranno ad incrementare l’offerta della biblioteca scolastica. Un dono molto gradito, quest’ultimo, ha espresso la signora Luciani, “perché permetterà alla biblioteca del plesso, nata poco più di un anno fa, di dotarsi di un ulteriore patrimonio, con i grandi classici della letteratura per l’infanzia riproposti in veste più attuale e accattivante”. Poiché ogni libro è una sorta di viaggio che porta lontano, il viaggio de “Il Libro nella Gerla” non è ancora terminato. Nuove iniziative, altri riconoscimenti e traguardi attendono i piccoli scrittori per questo 2019, il tutto a evidenziare la ricchezza dell’offerta formativa di questo piccolo ma dinamico plesso scolastico.

Condividi