Sono iniziati i festeggiamenti in onore di San Francesco

A Pontremoli un anno di appuntamenti per celebrare l’800° anniversario del passaggio del Santo

38transito_Pontremoli4Il ricordo del Transito di San Francesco, la sera dello scorso 3 ottobre, è stato per Pontremoli – e in particolare per la parrocchia di San Colombano, che ha come sede la chiesa di S. Francesco – occasione per dare inizio alle celebrazioni per l’800° anniversario della venuta in città del santo di Assisi.
38transito_Pontremoli1Dopo i fuochi d’artificio offerti dal rione di S. Pietro, la funzione liturgica ha preso il via dal piazzale dell’ex convento dei Cappuccini, presieduta da mons. Giovanni Tonucci, Arcivescovo emerito di Loreto, affiancato dal parroco don Pietro Pratolongo, presente anche il parroco di Brugnato, can. Alberto Albani.
Per le vie hanno sfilato rappresentanze di diverse confraternite e associazioni cittadine; di particolare rilievo la presenza della confraternita di Brugnato, con l’artistico crocifisso tipico delle confraternite liguri. Tra le autorità i sindaci di Brugnato, Sarzana e Pontremoli.
Prima di giungere alla chiesa di San Francesco, dove è stata aperta la Porta Santa e la celebrazione, accompagnata dalla Musica Cittadina e animata nei canti dalla Corale S. Cecilia, si è conclusa, il corteo ha fatto sosta in piazza della Repubblica, per sottolineare la portata civica dell’evento, e nella concattedrale di S. Maria Assunta per l’omaggio alla Madonna del Popolo. 

Condividi