La Provincia chiede alla Regione di intervenire per la difesa del suolo

Richiesti 2 milioni 620 mila euro per sette interventi

Sei richieste riguardano la Lunigiana (3 a Zeri, 1 a Casola, Fivizzano e Podenzana) per un totale di circa 1.800.000 euro

Sono in totale 7 i progetti esecutivi che la Provincia di Massa-Carrara ha presentato alla Regione Toscana alla scadenza del termine per il Documento annuale difesa del suolo 2017 per un finanziamento totale richiesto di 2 milioni 620 mila euro. La difesa del suolo è una delle competenze che la Provincia gestiva su delega regionale fino al dicembre 2015: negli anni scorsi aveva presentato già richiesta per 4 di questi 7 interventi, ottenendo dalla Regione finanziamenti per la progettazione. A questi l’amministrazione di Palazzo Ducale ha aggiunto altri 3 interventi i cui progetti definitivi sono stati finanziati con risorse del bilancio della Provincia. Adesso la richiesta, contenuta in una lettera che il presidente facente funzioni, Davide Poletti, ha inviato all’assessore regionale, Federica Fratoni, riguarda il finanziamento della esecuzione dei lavori di tutti. Si tratta di lavori che interessano fronti di frana è quindi riguardano il territorio in generale, ma anche, di riflesso, la viabilità provinciale. Dimostrazione di come l’argomento sia di grande importanza. E del resto per la vita delle frazioni coinvolte è fondamentale poter contare su di una via collegamento prima ancora che necessario perché l’importanza di garantire servizi adeguati (e la qualità dei trasporti è senza dubbio uno di questi) è alla base delle iniziative da porre in atto per evitare lo spopolamento delle frazioni montane. Intanto in Regione è stato firmato l’accordo per il finanziamento per il ripristino del ponte di Cadugo.

Una frana lungo le strade della Lunigiana
Una frana lungo le strade della Lunigiana

L’elenco dei finanziamenti richiesti

1. Sistemazione Sp 66 in località Valditermine (Zeri) 320 mila euro (progettazione già finanziata dalla Regione)
2.Ripristino grana su SP località Luscignano (Casola Lunigiana) 500 mila euro (progettazione già finanziata dalla Regione)
3. Ripristino versanti in frana SP 52 località Fontia (Carrara) 825 mila euro (progettazione finanziata dalla Provincia)
4. Ripristino movimenti franosi SP 58 Pian di Molino Monte de’ Banchi (Fivizzano) 235 mila euro (progettazione finanziata da Provincia)
5. Ripristino viabilità Sp 37 Km 13,500 (Zeri) 300 mila euro (progettazione già finanziata dalla Regione)
6. Crollo muro Sp 37 località Patigno (Zeri) 300 mila euro (progettazione già finanziata dalla Regione)
7. Consolidamento movimento franoso versante località Magrino SP 20 Montedivalli (Podenzana) 140.256 euro (progettazione finanziata dalla Provincia)

Condividi

Scrivi un commento