Due nuovi defibrillatori nelle scuole

Mulazzo. La cerimonia di consegna da parte del Gruppo Donatori “Fratres”

Sono stati destinati alle scuole Elementari e alle Medie. Alla mattinata in cui è stata effettuata la consegna da parte dei responsabili del Gruppo Fratres

Fratres consegnano defibrillatore scuole Mulazzo
Fratres consegnano defibrillatore scuole Mulazzo alle presenza degli alunni, del sindaco Novoa, della dirigente scolastica Ricci.
defibrillatore Fratres Mulazzo
Mulazzo: consegna del defibrillatore da parte del Gruppo Fratres
Fratres consegnano defibrillatore scuole di Mulazzo
Momento della consegna del defibrilattore alle scuole elementari e medie di Mulazzo da parte del gruppo Fratres con la presenza del sindaco Claudio Novoa

hanno partecipato anche il sindaco di Mulazzo, Claudio Novoa, e la dirigente scolastica Maria Grazia Ricci.

Da tempo i “Fratres” ci hanno “educati” alla bellezza del dono, sinonimo di carità e stimolo per contrastare la visione chiusa ed egoistica di chi pensa solo a se stesso. In quest’ottica, nei giorni scorsi, Andrea Gussoni, presidente dei “Fratres” di Mulazzo, accompagnato da una piccola delegazione, si è recato nelle scuole del Comune per consegnare due defibrillatori. Gesto importante di cui lo stesso Gussoni aveva parlato durante i festeggiamenti dei 40 anni del sodalizio. Ad accoglierlo il sindaco Claudio Novoa, che ha portato il saluto ed il ringraziamento della intera comunità mulazzese, la dirigente scolastica Maria Grazia Ricci, gli insegnanti e, soprattutto loro: i bambini e i ragazzi, dalla Materna alle Medie. In attesa dell’arrivo di un terzo, i due defibrillatori sono destinati alle Elementari e alle Medie. Una intensa mattinata impegnata per uno scopo importante: la tutela della salute e del benessere dei giovanissimi. Il primo cittadino ha rimarcato la forte sensibilità dei volontari in genere, dei “Fratres” in particolare, ed il valore della sicurezza che non si limita nell’avere edifici solidi ed antisismici, ma comprende anche strumenti adatti a tutelare la salute dei cittadini.

Da oggi – ha concluso Novoa – i nostri studenti hanno una sicurezza maggiore com’è giusto che sia. Ritengo importante anche la prevenzione per conoscere i problemi che possono intaccare la nostra salute e poterli evitare o, almeno, limitare nei danni”.

Andrea Gussoni ha assicurato che i “Fratres” offriranno anche un corso per insegnare l’utilizzo dei defibrillatori. Anche la manutenzione sarà a carico loro.

Ivana Fornesi

Condividi

Scrivi un commento