Tags: Matteo Zuppi

“Il lupo terribile della guerra sia addomesticato”

Il card. Zuppi ad Assisi  “Con San Francesco crediamo che il lupo terribile della guerra sia addomesticato e facciamo nostro l’accorato appello di Papa Francesco indirizzato certo ai due presidenti coinvolti direttamente – un aggressore e un aggredito – ma anche a quanti possono aiutare a trovare la via del dialogo e le garanzie di una…

Ad Avenza il Convegno Pastorale Diocesano

L’importante appuntamento si svolgerà il 21 e 22 ottobre. “Di me sarete testimoni” è il titolo del Convegno Pastorale Diocesano che si terrà il 21 e 22 ottobre nela chiesa parrocchiale di Maria SS. Mediatrice ad Avenza. Siamo nel secondo anno del Cammino sinodale della Chiesa italiana, dedicato al tema della narrazione, e in particolare sono stati evidenziati alcuni ambiti sui quali…

Una conversione missionaria per amore di quanti hanno sete dell’incontro con Dio

Con la relazione dell’arcivescovo di Bologna si è aperto il cammino sinodale della nostra Diocesi. Nonostante la temporanea assenza di un vescovo titolare, il cammino sinodale è un’opportunità, che dovrà essere vissuta pienamente Non giudicare, ascoltare (e ascoltarci), essere uomini e donne di speranza: sono questi gli atteggiamenti che il cardinale Matteo Zuppi, arcivescovo di…

Incontrarsi e scambiare esperienze “in un tempo di rigenerazione”

Si è svolto ad Avenza il Convegno pastorale diocesano. Gruppi a confronto nei “tavoli di lavoro” “La Chiesa è questa qui, guardarsi negli occhi, cercare di capire le cose, pregare insieme prima di tutto, poi ascoltare la Parola di Dio e cercare di volersi bene, sostenendoci a vicenda”. Se le parole del cardinale Matteo Zuppi,…

Pellegrinaggio diocesano a Montenero La Diocesi “sale” al Santuario della B.V. delle Grazie a Montenero per il pellegrinaggio di inizio delle attività pastorali. Sabato 25 settembre, alla presenza del vescovo Gianni Ambrosio e dei sacerdoti, gli arrivi a Montenero sono previsti alle ore 9, con la recita del Rosario nel piazzale del Santuario e quindi…