Tags: Freddo

Inverno: un avvio depressionario

L’inverno è appena iniziato e si è appena conclusa la prima settimana di dicembre e già i pluviometri debordano e richiedono continue misure per aggiornare il conto dei mm caduti. La fase di tempo perturbato inauguratasi, con un primo transito frontale, proprio l’1-2 dicembre, e divenuta vieppiù acuta ed estesa a quasi tutte le regioni…

Fine della quiete novembrina, è arrivato l’inverno

Primo dicembre, capo d’ inverno… meteorologico: per quello astronomico, pazienza fino al solstizio. Fin dal suo avvio, l’ultimo mese dell’anno e il primo del trimestre invernale, darebbe da intendere di voler essere meno tranquillo del novembre che lo ha preceduto. Non di rado, in realtà, accade che il finale d’autunno mostri i primi ‘denti vernini’…

Fine marzo con freddo ventoso e polveri kazake

Si è riaffacciato il sole, nell’ultimo pomeriggio di marzo, dopo la variabilità protrattasi per tutta la settimana che qui si va ad esaminare. L’aria molto fredda e asciutta affluita all’inizio della terza decade aveva riportato un cielo sgombro e terso, ma, purtroppo, a prezzo di una marcata diminuzione delle temperature minime e di tardive, forti…

Un inverno senza vergogna

Il vocabolario sta per esaurirsi: non si sa più quale espressione usare al cospetto di un inverno tanto indecente: verrebbe da piangere così come ha ‘pianto’ il tempo per giorni, dispensando pioviggine per l’incapacità dimostrata dall’inverno a fare il proprio mestiere. Foschie, nebbie, stillicidio costante, umidità a saturazione… La potente fiamma del falò acceso in onore di…

A Carrara un progetto per l’emergenza freddo

Si cercano volontari per una iniziativa promossa dalla comunità ecclesiale Dal mese di gennaio 2020 nel Vicariato di Carrara partirà un’esperienza per andare incontro ad alcuni bisogni degli homeless. Due associazioni, Casa Betania e Centro Sociale Caritas dell’Annunziata, in collaborazione con i volontari del Centro d’Ascolto vicariale e Caritas diocesana, hanno accolto la sfida lanciata…

Metà maggio, ‘inverno dei cavalieri’

Trascorse due settimane esatte dall’inizio del mese, si può affermare che la bella giornata del 1° maggio è rimasta per ora l’unica, mentre in seguito le condizioni meteo hanno offerto solo tempo perturbato, instabile o, nella migliore delle ipotesi, variabile. Una tarda primavera, quindi, poco favorevole sia a diverse attività economiche che alla vita all’aria…