L’Ong “Iuventa” assolta nell’indifferenza generale

Venerdì 28 febbraio, quasi nel totale silenzio dei mezzi di comunicazione si è concluso, a Trapani, dopo 8 anni, il processo “Iuventa” dal nome della nave Ong sequestrata perché i membri dell’equipaggio della nave erano accusati, insieme ad altre persone di Medici senza Frontiere e Save the Children di aver favorito l’immigrazione clandestina. Sulla immigrazione […]



Questo articolo è visibile solo per gli utenti abbonati.
>> Abbonati subito e scopri tutti i vantaggi <<