La stagione primaverile sembra avere già iniziato la sua marcia in maniera più che tradizionale con tempo mite alternato a venti più freddi e qualche precipitazione, in onore al mese di marzo in corso. Anche nei prossimi giorni avremo condizioni piuttosto altalenanti per il saltuario passaggio di perturbazioni atlantiche che, per quanto dirette essenzialmente sulle Alpi e dintorni, interesseranno marginalmente anche le nostre regioni. Seguite gli aggiornamenti su: www.ilcorriereapuano.it e www.meteoapuane.it.

Mercoledì 8: nuvolosità variabile con qualche rovescio più probabile in serata. Venti marini moderati e temperature stazionarie.

Giovedì 9: nuvolosità a tratti intensa alternata a brevi schiarite. Possibili brevi piogge intermittenti. Temperature senza variazioni di rilievo.

Venerdì 10: nuvoloso o molto nuvoloso con brevi schiarite a tratti. Brevi rovesci saranno più probabili su Lunigiana meridionale e costa. Venti moderati dal mare. Temperature minime fra 8°C e 10°C, massime fra 13°C e 15°C.

Sabato 11: parziali schiarite ma sempre in un contesto di cielo per lo più nuvoloso e venti moderati fra Sud e Sud Est. Occasionali brevi piogge. Temperature stazionarie.

Domenica 12: potrebbero aprirsi schiarite un po’ più ampie e durature ma sempre in un sotto fondo di variabilità. Probabile tiepido foehn nel versante emiliano forse in sconfinamento alla Lunigiana in serata. Temperature in aumento.

Lunedì 13: inizialmente poco o parzialmente nuvoloso. Aumenta della nuvolosità nella seconda parte della giornata.

Martedì 14: temporaneo rapido peggioramento per il passaggio di una perturbazione nord atlantica con piogge e qualche nevicata sulle cime più alte dell’Appennino. Temperature in diminuzione.