La civica benemerenza alla Beata Adorni

Conferimento del Comune di Fivizzano alla memoria di suor Anna Maria

Lo scorso 19 novembre si è svolta, nella sala del Museo degli Agostiniani, la cerimonia di conferimento della Civica Benemerenza alla memoria alla Beata Anna Maria Adorni con queste motivazioni, trascritte sulla pergamena consegnata alla Madre generale dell’Ordine delle Ancelle dell’Immacolata di Parma, Mariana Chicet, presente con alcune consorelle: “Per aver contribuito ad elevare il prestigio della nostra città, per aver fondato la congregazione religiosa delle Ancelle dell’Immacolata di Parma e dell’Istituto del Buon Pastore, per la virtù della carità nei confronti dei bisognosi, prendendosi cura con passione ed amore di donne e bambini in difficoltà, vittime di violenza e sfruttamento, che hanno trovato in Lei conforto e sostegno. La sua testimonianza umana e religiosa ancora oggi è un valido esempio che ha contribuito a migliorare la vita di molte persone. Le ancelle continuano le opere di carità in favore dei più poveri ed emarginati e si dedicano alla promozione della donna in Italia, Romania, Kenya, India”. Durante la cerimonia don Bernardo Marovelli e la Madre Generale Mariana Chicet hanno scoperto un quadro che ritrae la beata Anna Maria, opera del pittore Quintino, offerta da alcuni cittadini di Fivizzano. Oltre al sindaco Gianluigi Giannetti , che ha introdotto la cerimonia, ricordando il voto unanime del Consiglio Comunale per la concessione della benemerenza, erano presenti membri della Giunta e Folco Formiga, già comandante della stazione Carabinieri di Fivizzano e presidente del Comitato per i festeggiamenti per la beatificazione, proclamata in Parma il 3 ottobre del 2010. La figlia Fabiola, brava e apprezzata soprano, ha eseguito alcuni brani musicali, accompagnata dall’arpista Veronica Pucci. Ad Anna Maria Adorni è stata intitolata, alcuni anni orsono, una strada e una statua in marmo la ricorda di fronte alla Porta di sotto, quasi ad accoglier a braccia aperte quanti entrano in Fivizzano. A.F.

Share This Post