Previsioni valide dal 14 al 20 settembre.

L’estate volge al declino, come è normale che sia avvicinandoci anche all’Equinozio, ma non saranno le perturbazioni atlantiche a decretarne la fine, bensì un impulso di aria fredda di origine artico marittima che farà calare sensibilmente le temperature dal prossimo fine settimana. Seguiremo l’evoluzione nei prossimi aggiornamenti su www.ilcorriereapuano.it e www.meteoapuane.it.

Mercoledì 14: progressivo aumento della nuvolosità medio alta con possibili piovaschi o brevi piogge. Venti in rinforzo di Scirocco.

Giovedì 15: nuvoloso o molto nuvoloso con rovesci sparsi, più abbondanti a ridosso dei rilievi. Venti moderati o tesi fra Sud e Sud Est. Temperature minime in aumento, fra 16°C e 19°C, massime in incipiente calo, fra 25°C e 27°C.

Venerdì 16 : permarrà una nuvolosità diffusa alternata a brevi schiarite. Possibili rovesci e qualche temporale, specie in serata. Venti in ulteriore rinforzo e rotazione a Libeccio.

Sabato 17: passaggio del fronte freddo con temporali localmente intensi nella prima parte della giornata. Rischio di grandine e colpi di vento. Rasserena entro il pomeriggio. Temperature in marcato calo. Venti in rotazione a Tramontana con sensibili rinforzi dalla sera.

Domenica 18 : miglioramento con cielo terso ed aria assai frizzante. Tramontana in temporaneo calo e in temporanea rotazione a Sud Est.

Lunedì 19 e Martedì 20: passaggio di un altro impulso freddo da Nord Est ad interessare prevalentemente il versante adriatico. Sulle nostre regioni nubi di passaggio in contesto soleggiato, dopo qualche piovasco lunedì mattina, e venti tesi di Tramontana. Temperature che si porteranno per qualche giorno su valori al di sotto della media.

Share This Post