Angelo Angella neopresidente dell’UniTre Pontremoli-Lunigiana

Eletto dall’Assemblea dei soci, succede a Giuseppe Frassinelli scomparso l’estate scorsa

Angelo Angella, neo presidente dell’UniTre Pontremoli-Lunigiana
Angelo Angella, neo presidente dell’UniTre Pontremoli-Lunigiana

è il prof. Angelo Angella il nuovo presidente della sezione Pontremoli – Lunigiana dell’Università delle Tre Età, eletto all’unanimità dai soci che nei giorni scorsi si sono riuniti in assemblea nelle Stanze del Teatro della Rosa. Classe 1951, sposato e con tre figli, Angella dopo le lauree in Materie Letterarie e in Pedagogia conseguite a Parma e numerosi corsi di specializzazione è stato prima insegnante a Milano e in vari istituti della Lunigiana e, in seguito, dirigente scolastico per oltre quattro lustri negli istituti superiori di Sanremo, Chiavari e Borgotaro. Da tempo collaborava con l’UniTre Pontremoli-Lunigiana tenendo corsi in diversi anni accademici; ora raccoglie l’eredita di Giuseppe Frassinelli, indimenticabile presidente prematuramente scomparso l’estate scorsa. Nel saluto che ha rivolto all’assemblea che lo aveva appena eletto, Angella si è detto onorato di proseguire l’attività di chi come Frassinelli ed Eddy Danesi Magnavacca per anni hanno guidato un sodalizio al quale si rivolgono molte decine di iscritti provenienti da quasi tutti i Comuni della Lunigiana. Il neopresidente ha anche manifestato il desiderio di realizzare l’obiettivo dell’UniTre di essere “Università delle Tre Età” coinvolgendo nell’attività il mondo giovanile e delle scuole.

Il logo dell'UniTre Pontremoli Lunigiana
Il logo dell’UniTre Pontremoli Lunigiana

L’assemblea ha anche provveduto a distribuire le cariche all’interno del Consiglio Direttivo che affiancherà Angella: vice presidente è stata confermata Graziella Nadotti, segretaria è Anna Rapetti, mentre la tesoriera dell’associazione è Fernanda Piagneri Seratti. Giuliana Lecchini, Carla Sarti e Graziella Tassi sono le consigliere elette quali rappresentanti degli studenti e Caterina Rapetti è la direttrice dei corsi. Nei mesi precedenti l’inizio della pandemia da Covid-19 l’UniTre Pontremoli-Lunigiana aveva per la prima volta superato di gran lunga i cento iscritti grazie ad un rinnovato interesse del pubblico per un programma di corsi e di attività davvero9 ambizioso ed apprezzato. Nello scorso mese di ottobre, dopo il forzato stop per la pandemia che si è protratto per oltre un anno, l’UniTre ha ripreso l’attività sia pure con grande prudenza e con un programma ridotto che vede le lezioni svolgersi per ora un solo giorno la settimana e l’utilizzo di nuovi e più ampi spazi messi a disposizione dal Comune di Pontremoli. In attesa di verificare l’evolversi della situazione e di riprendere anche altre attività, le lezioni si svolgono il martedì pomeriggio. Impossibile per le decine di soci che hanno ripreso a frequentare i corsi non rivolgere un pensiero alle persone che fino alla primavera del 2020 partecipavano alla vita dell’associazione e che, purtroppo, la pandemia o le conseguenze ad essa legate si sono portate via. Ma è anche nel loro nome che l’attività è ripresa così da soddisfare una crescente richiesta di coinvolgimento e di partecipazione da parte di una sempre più ampia platea di persone.

(p. biss.)

Share This Post