Con Viberti la magia del ciclismo

Il Panathlon ha organizzato un incontro con il giornalista

Il giornalista Paolo Viberti (al centro) assieme a Ginfilippo Mastroviti (a sinistra) e a destra Aldo Angelini.
Il giornalista Paolo Viberti (al centro) assieme a Ginfilippo Mastroviti (a sinistra) e a destra Aldo Angelini.

A margine del Campionato Italiano di ciclismo, sabato 18 il Panathlon Pontremoli Lunigiana ha organizzato una conviviale presso il Resort Ca’ del Moro. Il programma prevedeva a partire dalle 19,30 la presentazione da parte del giornalista-corridore Paolo Viberti dei suoi ultimi lavori “Coppi, l’ultimo mistero” rivela come è morto veramente il Campionissimo, perché non è stato salvato e che cosa accadde veramente in Africa. È scritto con Adriano Laiolo, che era al fianco di Fausto in Alto Volta. “Con il Pirata e altri eroi” è invece una serie di 80 brevissimi racconti degli incontri dell’autore con altrettanti campioni dello sport durante la sua lunga vita professionale che lo ha visto seguire personalmente 10 Olimpiadi, 30 Giri d’Italia, 17 Tour, 28 Mondiali di ciclismo, infinite classiche, Mondiali ed Europeo di basket, otto coppe del mondo di sci e di fondo. Nell’opera è scritto, tra l’altro, come ha raccontato lo stesso Viberti “come è morto Pantani, perchè sia stata ucciso e che cosa accadde veramente a Madonna di Campiglio”. “I dannati del pedale” che racconta, da Coppi a Pantani, i ciclisti più inquieti, romantici e faustiani. Un’opera che è stata appena pubblicata.

Aldo Angelini (a sinistra) con il Presidente Nazionale Giornalisti Ciclisti Sportivi Roberto Ronchi.
Aldo Angelini (a sinistra) con il Presidente Nazionale Giornalisti Ciclisti Sportivi Roberto Ronchi.

La presentazione si è svolta in un clima di attenzione all’esposizione di Viberti il quale ha spiegato che la eventuale vendita dei testi sarebbe stata devoluta ad una Associazione benemerita del torinese. Sono seguiti gli interventi di saluto del Sindaco Lucia Baracchini, del Presidente Nazionale Giornalisti Ciclisti Sportivi Roberto Ronchi, del Presidente del Club Aldo Angelini, di Gianluca Crocetti – socio Panathlon e giudice internazionale di ciclismo – in veste di Assessore con delega allo sport del Comune di Pontremoli. Tra i presenti il Vice Governatore dell’Area 6 Toscana Gianfilippo Mastroviti e gli amici panathleti del Club di Versilia-Viareggio capitanati dall’intramontabile presidente Vittorio Giusti. La serata è poi proseguita nei locali attigui dove alla presenza anche dei ciclisti corridori , degli amanti delle due ruote della Società Ciclistica Villafranca, delle autorità, Pierangelo Caponi di Sigeric ha illustrato con filmati l’offerta dei percorsi outdoor della Lunigiana soffermandosi in particolar modo sull’evento Castagna Bike che si terrà domenica 10 ottobre con partenza di tre percorsi da Filetto di Villafranca. Un evento quest’ultimo che è stato inserito anche nel circuito nazionale eventi sportivi del Panathlon Distretto Italia. Una bella serata di sport.

Share This Post