Successo dei prodotti lunigianesi al “Geogreen” di Torino

Soddisfazione espressa dal sindaco di Fivizzano, Gianluigi Giannetti

Lo stand dei prodotti della Lunigian orientale alla rassegna “Geogreen Nazionale” di Torino.
Lo stand dei prodotti della Lunigian orientale alla rassegna “Geogreen Nazionale” di Torino.

Il sindaco di Fivizzano Gianluigi Giannetti, intervistato a Torino dalla giornalista Antonella Giani, ha espresso viva soddisfazione per il successo ottenuto dai prodotti della Lunigiana orientale, in particolare della China Clementi e della marocca di Casola, ma anche dei succhi di “mele rotelle” e dei prodotti caseari portati dalle aziende agricole del territorio, nell’ambito della rassegna “Geogreen Nazionale”.

Il momento dell'intervista al sindaco di Fivizzano, Gianluigi Giannetti
Il momento dell’intervista al sindaco di Fivizzano, Gianluigi Giannetti

Accompagnato dall’assessore Francesca Nobili e dal consigliere Claudio Ricciardi, Giannetti ha avuto anche modo di presentare il gruppo degli sbandieratori, le cui esibizioni per 50 anni (si è costituito, infatti, nel 1971 e si è più volte rinnovato) hanno riscosso valanghe di applausi in ben 35 nazioni. L’evento “Googreen Nazionale” di Torino dei giorni 18 e 19 settembre è stato un mercato della biodiversità e ha come obiettivo “un percorso di gemellaggi regionali finalizzati alla sostenibilità territoriale”. Nel corso della manifestazione Maurizio Sentieri, nutrizionista e ideatore della Banca delle tradizioni, ha presentato il progetto “Ricette immateriali”, catalogo di antiche ricette, raccolte anche dagli alunni delle scuole, al fine anche della loro valorizzazione. A.F.

Condividi